Le imprese scelgono Mangialardi

maurizio mangialardi 13/11/2009 - Le imprese per uscire dalla crisi e per lo sviluppo del territorio scelgono Mangialardi.

E’ ormai aperta la consultazione con il metodo delle primarie di coalizione che porterà all’elezione del candidato a Sindaco del Comune di Senigallia per il centro sinistra. Un’occasione che - tutti lo auspichiamo - consentirà finalmente un serrato, ma civile e proficuo confronto di idee e di proposte da consegnare all’intera città che stà affrontando una crisi che attraverso le dure prove di una recessione sociale ed economica assai gravosa ed al tempo stesso si sta misurando con una sfida non meno impervia di una autentica rinascita economica e culturale, in una stagione di crisi che colpisce lavoro ed imprese.



Un’occasione altresì di dialogo e di ascolto tra diverse generazioni, tra cittadini ed esponenti di più lunga esperienza, giovani impegnati nella battaglia politica, e quanti per la prima volta sentono di dedicare energie e passione, di promuovere una speranza per il benessere della nostra comunità in continuità con un progetto che ha visto la nostra città essere ltra le città meglio posizionate per cogliere le opportunità derivanti dalla imminente ripresa che, sia pure con deboli segnali si intravvede nel panorama economico del nostro paese.



Trovo convincente, senza per questo voler sminuire altre candidature, la prospettiva che Mangialardi Maurizio possa diventare il candidato della coalizione prima e sindaco della nostra Amministrazione Comunale con un progetto politico convincente ed affidabile sia per quanto concerne la efficacia e le prospettive di sviluppo economico e sociale. I temi più stringenti dell’agenda programmatica di una coalizione di centro sinistra che si prefigge, in prospettiva, di contribuire in modo decisivo al governo della città: valorizzazione del lavoro, competitività delle imprese, rafforzamento del sistema di protezione sociale, con un occhio di riguardo al futuro delle giovani generazioni, alle modernizzazione infrastrutturali. Un progetto che metta mano, anche alla luce dell’esperienza maturata al consolidamento del tessuto economico della nostra città, Queste sono le ragioni per le quali sostengo la candidatura di Mangialardi alle primarie e alla competizione per la guida dell’amministrazione comunale di Senigallia.




da Giuseppe Maddaloni
Iscritto PD – IV Circolo
Responsabile Imprese Impiantiste ed Energia
CNA Ancona




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-11-2009 alle 23:00 sul giornale del 14 novembre 2009 - 5532 letture

In questo articolo si parla di maurizio mangialardi, politica, giuseppe maddaloni


Commento sconsigliato, leggilo comunque

Bisogna anche ricordare che il sostegno e d\'obbligo in quanto questa amministrazione ha consentito l\'abbatiimento delle ex colonie ENEL di cui la CNA è in quota proprietaria, per realizzare nuovi appartamenti. Tutti i nodi vengono al pettine.......<br />

Non mi risulta che la CNA abbia mai appoggiato un candidato...<br />
Maddaloni parla per sé (utilizzando scorrettamente l\'accostamento con CNA) o è autorizzato a spendere il nome di CNA?<br />
<br />
Roberto Ballerini

Da cittadino sengalliese credo che andrò a votare alle primarie; ritengo positivo infatti che una coalizione di partiti ponga ai cittadini la scelta del proprio candidato sindaco.<br />
<br />
Dall\'articolo di ieri su VS(http://www.viveresenigallia.it/index.php?page=articolo&articolo_id=220396) a firma del comitato che sostiene il candidato Mangialardi leggevo: “Io credo davvero che le primarie siano un’occasione preziosa per ascoltare i cittadini, le loro speranze e le loro attese. Un’occasione importante per costruire insieme un progetto comune e un’idea di città .... La campagna di ascolto, come metodo di costruzione del programma, prosegue ....\", quindi il programma non è ancora pronto, ad una settimana dalle primarie.<br />
<br />
Ma se il programma del candidato Mangialardi non è pronto perchè i cittadini vengono ancora ascoltati, come ha fatto la CNA e per lei il sig. Maddaloni a ritenere questo programma \"convincente ed affidabile\" per temi importanti come il settore economico e l\'aspetto sociale? il programma si sta scrivendo o è già pronto?<br />
<br />
Alle votazioni, anche se sono primarie di partito, ci si presenta con un programma già pronto non in costruzione, o no?<br />
<br />
Ringrazio in anticipo chi saprà rispondere.<br />
<br />
Buon giornata<br />

Per il programma rivolgiamoci a Chi la visto ?

Commento modificato il 14 novembre 2009

Maddaloni, che un rappresentante delle aziende impiantistiche della CNA prediliga un \"palazzinaro\" non mi stupisce. Che nel suo articolo non riporti una delibera della CNA, che lei rappresenta, a sostegno di una candidatura politica, mi stupisce un po\' di più. Che un circolo PD sia capitanato da un \"portatore di interessi\" particolari, non mi stupisce più di tanto: rientra nel quadro del controllo dei voti da parte delle gerarchie di un partito che doveva essere aperto e \"liquido\". Ma che lei scriva: <i>\"che si prefigge, in prospettiva, di contribuire in modo decisivo al governo della città: valorizzazione del lavoro, competitività delle imprese, rafforzamento del sistema di protezione sociale, con un occhio di riguardo al futuro delle giovani generazioni, alle modernizzazione infrastrutturali\"</i>, mi lascia basita. Da cosa lo deduce, di grazia? Come scrive Riccardo Pizzi, dov\'è il progetto politico di Mangialardi e relativo programma?<br />
<br />
Maddaloni, con questa sua dichiarazione di voto ottiene solo un risultato: consolidare l\'idea corrente che votando Mangialardi si supportino solo gli interessi delle particolari categorie che lui rappresenta e su cui fa conto per vincere (geometri, architetti, ingegneri, costruttori, addetti all\'impiantistica e ai lavori pubblici, speculatori, tutti operatori che certamente non fanno circolare reddito tra i senigalliesi), ma non certo gli interessi dei cittadini. Non gli rende un buon servizio.

Inviterei ri gestori di questo sito a modificare il titolo dell\'articolo. Le imprese scelgono Mangialardi!! Non me pare proprio. Messo così sembra che tutte le imprese lo appoggiano e mi sembra scorretto di molto come titolo. Si mettesse: L\'impresa di Maddaloni sceglie Mangialardi!!! Ma mettiamo che per assurdo la CNA abbai autorizzato (sarebbe grave) non credo che la CNA rappresenti TUTTE LE IMPRESE!!! quindi è un titolo falso che tende solo a gonfiare la candidatura di Mangialardi (Angeloni Ter). Cambiatelo subito o censuratelo!!!!

Concordo pienamente; non stupisce che scelgano chi gli permette di speculare.<br />
E\' interessante anche chiarire il dubbio espresso da Roberto Ballerini: il signor Maddaloni parla a titolo personale, essendo un tesserato del PD, oppure rappresenta la posizione ufficiale della CNA di Ancona?<br />
Più che legittimi anche i dubbi di Riccardo Pizzi.<br />
Queste uscite alle quali assistiamo in questi giorni, in cui tutti vogliono a tutti i costi mettersi in mostra per dire \"anche io sto con Mangialardi\" sono, a mio avviso, veramente penose; come a dire: \"ricordati di noi quando vincerai\", perchè evidentemente si cerca qualcosa in cambio.<br />
Questo sistema fa veramente vomitare.

Mi rifaccio all\'intervento di Pizzi.<br />
Credo che ormai ci siamo stancati di sentire le solite solfe e le solite dichiarazioni di scuderia.<br />
Come rilevava Pizzi, Il programma ancora non c\'è.<br />
Si devono ascoltare i cittadini perchè non c\'è una proposta? Si aspetta ciò che la piazza desidera per poi assecondarla? <br />
Non sarebbe forse il caso proporre la propria idea di città e magari poi condividerla e confrontarsi?<br />
Però quest\'idea bisognerebbe averla.<br />
Oggi sappiamo dalla Paci cosa vorrebbe fare su Palazzo gherardi, sul problema dell\'acqua, sulle politiche del lavoro perchè ce lo ha spiegato ampiamente, e aspettiamo che ci amplii anche gli altri otto punti del suo programma. <br />
Mangialardi? ancora ascolta?<br />
Smettiamola quindi con questi dichiarazioni di stima, che sicuramente si merita, ma troppo generiche per la contesa che andiamo ad affrontare.<br />
\"Appoggio Mangialardi perchè è un candidato disposto ad ascoltare i cittadini e pronto ad un confronto costuttivo con la città....\"!!!!!<br />
Leggevo questo giorni fa su un comunicato dei giovani del PD ed oggi stessa aria risuona nel comunicato di Maddaloni.<br />
Ma siete sicuri che gli fate un favore?<br />
Io fossi in lui mi arrabbierei.

Io di mestiere faccio l\'albergatore e sostengo alle primarie Francesca Paci, lo faccio come persona: Leonardo Barucca.<br />
<br />
Come albergatore penso che sia giusto sostenere la Paci, perché le cose che dice nei suoi 11 punti e che la distinguono da Mangialardi sul turismo sull\'urbanistica sull\'ambiente ecc. siano lungimiranti e vantaggiose anche per l\'economia turistica in generale.<br />
<br />
Quindi penso che anche gli altri albergatori farebbero bene a sostenerla, ma è un mio parere personale.<br />
<br />
Certo non mi verrebbe mai in mente di scrivere un articolo dal titolo \"Gli albergatori sostengono Francesca Paci\", né accetterei che l\'associazione di categoria che mi rappresenta prendesse pubblicamente una simile posizione.

Colgo l\'occasione riprendendo il suo intervento per precisare,in ritardo ,perchè purtroppo solo ora ho visto il titolo,che non c\'entrava niente con il mio articolo,l\'appoggio a Mangialardi è personale e la CNA non è assolutamente coinvolta,lavoro per questa organizzazione e questo ha generato l\'equivoco,che ha fatto il paio con il titolo, per il resto la mia adesione alla candidatura di Mangialardi è convinta e le motivazioni sono quelle che ho espresso, ha ragione il signor Barucca non è giusto anzi sbagliato coinvolgere le imprese o qualsiasi associazione, visto che parliamo di elezioni, e quindi l\'adesione non può che essere personale.

Bene, mi sembra giusto e corretto. Prendo atto delle sue precisazioni e non dubito che si sia trattato di un equivoco. <br />
<br />
A questo punto sarebbe il caso che la redazione di VS correggesse titolo e occhiello.

Lanciare il sasso e nascondere la mano...<br />
Sarei curioso di sapere cosa ne pensa la Redazione di questo scaricabarile...<br />
Michele? Giulia? è un\'imprecisione vostra o il riferimento a CNA era nel comunicato?<br />
<br />
Roberto Ballerini

Il programma è una foglia di fico. Qui i casi sono due:<br />
o come dicono Paci e Mangialardi il programma è di coalizione ed entrambi si impegnano a portarlo avanti, allora si vota solo per chi crediamo sia più adatto a realizzarlo, oppure hanno due programmi diversi e allora mi domando su cosa si siano messi d\'accordo quelli che hanno messo in piedi la coalizione. Nessuno dei due vuole e/o può dare un segno di discontinuità con la passata amministrazione, dunque ne sono, nel bene o nel male la prosecuzione con altre facce.<br />
Avendo incontrato tutti e due mi sono fatto una idea sia dell\'una (Paci) che dell\'altro (Mangialardi), ma non sarebbe corretto scriverla qui e ora. Ne riparleremo, intanto godiamoci il faccia a faccia.

Giustamente, qui si chiedono tutti: ma Mangialardi il suo programma non l\'ha presentato? quali sono i punti-cardine?<br />
Ebbene, dopo aver letto da poco il programma di coalizione del centro-sinistra, mi sono stupito. <br />
Ricordando i famosi 11 punti della Paci, infatti, e confrontandoli con il programma di coalizione, si può dire che c\'è stata una semplice traslazione o copia-incolla, che dir si voglia. La sig.ra Paci ha preso 11 punti del suo programma dal programma di coalizione, che è approvato anche da Mangialardi. Non ci fa una bella figura, secondo me...

Caro Renato, il dilemma che ti e ci poni è giusto.<br />
<br />
Personalmente osservando e leggendo il format con cui sia la Paci che Mangialardi (quest\'ultimo forse un pò meno perchè ancora il progamma è in fase di stesura) propongono la loro linea di governo cittadino, mi son fatto l\'idea che il programma non è di coalizione.<br />
<br />
Il volantino della Paci contiene 11 punti che non trovo alla base dello slogan \"La città è per tutti\". Se la campagna di ascolto di Mangialardi è in corso per costruire il suo programma e la Paci sostiene la sua candidatura con gli 11 punti del volantino giungo alla conclusione che i programmi sono due.<br />
<br />
Per ora leggendo gli 11 punti la Paci ha la mia preferenza, attendo (preferibilmente prima di domenica prossima) di leggere il programma di Mangialardi e solo allora saprò se mutare o meno opinione.<br />
<br />
buon week end<br />

Off-topic

...più che su \"Chi l\'ha visto \" lancerei un appello su \"Voyager\"...

Il comunicato che abbiamo ricevuto era firmato come riportato nel articolo pubblicato. Stesso discorso per il titolo.

Commento modificato il 14 novembre 2009

Maddaloni (o chi ha inviato il comunicato): si vergogni!!!<br />
Come minimo dovrebbe dimettersi dalla carica che ricopre in CNA!<br />
<br />
Grazie alla Redazione di VS per la correttezza.<br />
Roberto Ballerini

Leonardo: perché mai la Redazione dovrebbe correggere qualcosa che ha ricevuto esattamente come ha pubblicato?<br />
Smettiamola di fare i buonisti, mentre c\'è chi se ne frega delle regole che ha sottoscritto!<br />
<br />
Roberto Ballerini

Roberto io non sono buonista sono proprio buono :-)<br />
talmente buono da esse cojon come anche questo caso mi sembra dimostri.<br />
<br />
Comunque a me di passare da coglione non m\'importa, tanto la politica non fa per me, la figura di M.... vista la precisazione della redazione di VS, l\'ha fatta qualcun altro.<br />

Off-topic

Dai Roberto, non t\'arrabbiare così... In fondo Maddaloni poteva fare di peggio: la partita IVA e l\'indirizzo della sua ditta, mica ce l\'ha messi!

Off-topic

\"Eh, io son fumino, se \'un le dico mi sento male!\"

Commento modificato il 14 novembre 2009

Off-topic

:) Sono buono anch\'io... con chi rispetta le regole...

Commento modificato il 15 novembre 2009

Beh, meno male che in compenso ci fanno una bella figura i consiglieri comunali che avete reclutato per non andare a casa anzi tempo, continuando a fare scempio di Senigallia per la fortuna degli speculatori: Enzo Monachesi, intervenendo su Facebook in una pacatissima e costruttiva discussione tra Andrea Cesanelli e me relativa alle mozioni congressuali dell\'IDV, interviene vomitando il seguente insulto (ma Laura Lavatori, con chi ti accompagni?):<i>\"come al solito prevenuta pressapochista guidata dalla rabbia dell\'esclusa......e in più aggiungerei prevedibile e noiosa....scusate il disturbo!\"</i>.<br />
<br />
Mariorossi, fintanto che i nostri politici considererenno i loro incarichi come una \"promozione sociale\" che addirittura renderebbe pressappochista, rabbiosa per la \"esclusione\" (ma da che?) chi è già gratificata dalla sua privilegiata professione frutto di \"sudore e lacrime\" e non di cooptazioni strumentali; fintanto che la politica sarà vissuta come un privilegio da difendere con l\'arroganza del provinciale ignorante che finalmente ha imparato a farsi il nodo alla cravatta; fintanto che non impareranno a rispettare la dignità della posizione pubblica che ricoprono; fintanto che ai politici manco viene il dubbio che il loro dovrebbe essere un servizio che comporta pesanti responsabilità e non una qualifica che li pone su un piedistallo, non c\'è scampo. Candidati sindaci, assessori, consiglieri, coordinatori di circoli, sempre si aspetteranno di essere osannati ed avere qualcosa in cambio solo per aver svolto il loro dovere. E chissenefrega dei programmi. Noi, i paria, dobbiamo votare le loro belle facce - o meno belle: Monachesi, anche quando si mette la cravatta, è inguardabile - e non i loro propositi per il benessere dei cittadini.

Caro Mario,<br />
sono perfettamente d\'accordo con quanto hai rilevato! Anche io avevo fatto la stessa riflessione, a mio parere il Programma di coalizione doveva restare e apparire tale a tutti i cittadini senigalliesi e non appannaggio di chi se ne è appropriato facendolo solo suo! Il tutto mi sembra a dir poco .... POCO CORRETTO!

E\' tanto vero quelo che dici che vorrei far notare un particolare relativo alla inaugurazione del porto. Ma vi sembra corretto che proprio la domenica prima delle primarie si vada ad inaugurare quella struttura, sapendo che in lizza ci sono, o almeno così vogliono farci credere, due contendenti, uno dei quali sarà sulla stampa e sui media in genere per tutta la settimana, e l\'altra completamente oscurata. Ora, a me non interessa più di tanto chi vincerà, credo che non andrò a votare, se lo facessi sarebbe sicuramente per la Paci, non perchè è migliore del James Dean de noantri (vedi manifesti), ma perchè è la più bistrattata. Comunque, un caldo invito ai sostenitori della Paci, dopo le primarie, alle elezioni vere votate Roberto Mancini, è la sola garanzia di governo equilibrato.

Di grazia, sig. mariorossi mi può indicare un link dove trovare il programma di coalizione? grazie.<br />
<br />
Sono curioso di mettere a confronto le due cose.<br />
<br />
sul sito del Pd di senigallia non l\'ho trovato.<br />
<br />
Grazie e buona domenica.

Rispondo io, lo puoi trovare sia sul blog di Francesca Paci:<br />
http://francescamichelapaci.blogspot.com/<br />
<br />
che su quello di Maurizio Mngialardi:<br />
http://www.mauriziomangialardi.com/?page_id=19<br />

Mariorossi e annapia, mi sa che state facendo un po di confusione. Stiamo parlando di primarie, stiamo attenti.<br />
<br />
Il programma di coalizione è stato concordato da tutte le forze di coalizione appunto e quindi è stato sottoscritto sia dalla Paci che da Mangialardi, vale per entrambi e non potrebbe essere altrimenti. <br />
<br />
La Paci con i suoi 11 punti certo non voleva, non doveva, non poteva contraddire quello che è il programma comune, suo, di Mangialardi e di tutta la coalizione (tra l\'altro mi risulta che diversi passaggi del programma di coalizione sono stati materialmente scritti dalla Paci).<br />
<br />
Cosa sono le primarie allora? E cosa sono gli 11 punti?<br />
<br />
Le primarie servono a scegliere all\'interno della coalizione con un progetto condiviso la persona più adatta ad attuare quel programma, più quel qualcosa in più, di diverso, di meglio che ogni persona, e l\'area politica e le persone che la sostengono, può dare rispetto all\'altra. <br />
<br />
Gli 11 punti della Paci, più i vari interventi che sta via via facendo su argomenti specifici, sono sottolineature del programma di coalizione, scelte di priorità, indicazioni concrete di percorsi d\'attuazione, più alcuni temi e proposte che si aggiungono, senza essere in contrasto, e che la distinguono e la caratterizzano fortemente: vedi per esempio la proposta dell\'anagrafe degli eletti e dei nominati o le politiche per i giovani.<br />
<br />
Insomma a leggere con pazienza e con attenzione le differenze si trovano e anche di sostanza.<br />

Grazie Mbuto per la segnalazione.<br />
<br />
Avrò di che leggere.