Parco della Cesanella, esito di gara ignoto...anzi no

comitato pro cesanella e non solo 16/12/2009 - \"Il Comune di Senigallia non risulta aver ancora emesso comunicati ufficiali circa l\'esito della trattativa privata per la vendita del comparto edificabile I° \"Parco della Cesanella\", dopo che gli esperimenti d\'asta erano andati deserti\".

L\'interesse ad avere notizie di pubblico dominio in proposito discende da un molteplice ordine di considerazioni: innanzitutto si verte sul destino di una superficie notevole, di oltre 15.000 mq, di terreno della Cesanella, che forse sarà definitivamente sacrificata per ripianare il bilancio comunale, e quindi forse sarà venduta ad un prezzo più o meno vicino ai circa 3 milioni di euro, che erano stati preventivati ed iscritti come entrata da incassare, nel bilancio 2009. Inoltre, poichè la trattativa privata può concludersi anche con l\'aggiudicazione per importi inferiori al valore sopra indicato, sarebbe importante sapere se esiste e a quanto ammonta il minore incasso, rispetto alla previsione di entrata.



Ai candidati Sindaci, che prospettano l\'immagine di una città dove non mancano potenzialità di sviluppo, chiediamo di riflettere sul fatto che rischiamo di avere nel 2010 un buco nel bilancio, di proporzioni ignote, sul se e sul quanto, malgrado il sacrificio (per cercare di andare in pareggio di bilancio) di una grande fetta del nostro quartiere, che non tornerà più all\'uso pubblico. La riflessione sarebbe utile, per capire come definire la politica senigalliese di sviluppo urbanistico, che rende il centro storico ricco di attrattive, lustrini e immobili destinati al mercato d\'elìte, mentre nella nostra periferia concentra insediamenti abitativi per le fasce sociali più deboli, spostandole dal centro alla periferia, e lasciando in sospeso la questione degli standard urbanistici e del verde pubblico, che per la Cesanella è stato previsto, perchè il verde deve essere previsto, se si vuole costruire, ma poi, quel verde lì, è rimasto sulla cartografia.



Mentre ai nostri figli è per ora negato, per presunte difficoltà finanziarie, un Parco in cui poter giocare, chiediamo di sapere notizie sull\'esito di questa trattativa privata e in attesa delle notizie richieste, chiediamo ai candidati Sindaci di farci avere, per quanto possibile, la documentazione e tutte le informazioni possibili sugli esiti della trattativa privata, in modo che si possano approfondire e valutare tutti i problemi conseguenti, prima di pensare al futuro meraviglioso che sottende, sempre più malinconicamente, questa campagna elettorale, del disincanto.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-12-2009 alle 19:06 sul giornale del 17 dicembre 2009 - 2927 letture

In questo articolo si parla di attualità, cesanella, Comitato Pro Cesanella... e non solo


Per chi fosse interessato: ecco il link di pubblicazione della gara<br />
http://www.erap.an.it/pagine/appalti_avviso.asp?codice=111&Pagina=<br />
<br />
A breve potrete cercare il risultato della gara nel link sottostante, senza aspettare che il Comune dia comunicazioni ufficiali<br />
http://www.erap.an.it/pagine/archivio_dinamico.asp<br />
<br />
con l\'accortezza di scegliere \"Appalti\" e \"Risultanze di gara\" nell\'apposito menù a tendina alla voce \"Tipologia\"<br />
<br />
Intanto posso anticipare che la prima impresa classificata mi sembra che sia di Padova e sono certo che ha presentato un ribasso così forte che ha dell\'incredibile!<br />
Nell\'eventuale impossibilità di suddetta impresa, a causa di sopraggiunti problemi di varia natura, di confermarsi capace di intraprendere la realizzazione dell\'oggetto della gara, subentrerebbe di diritto la seconda impresa classificata e così via.<br />
<br />
Di certo la gara non è andata deserta.

giuliani giacomo

ribasso? in una asta vince chi offre di più; forse volevi dire rialzo ?

no, in una gara d\'appalto vince chi si offre di realizzare i lavori al costo più basso, determinando così il massimo risparmio per l\'ente appaltante. A norma di legge i criteri dovrebbero essere un pò più ampi, ma la prassi è questa.

No, intendevo dire proprio ribasso. Poi nessuno ha mai parlato di \"asta\" come scrivi tu. Basta farsi un giro su un motore di ricerca qualsiasi per capire quali sono i meccanismi di gara.

Guardate che state parlando di due cose diverse, una è la vendita dei lotti, l\'altra è l\'assegnazione dei lavori per la costruzione di alloggi di edilizia economica e popolare. Per quanto riguarda la vendita dei lotti invece, mi sembra che sia pervenuta una sola dichiarazione di interesse, e dovrebbe essere di una azienda senigalliese.