x

SEI IN > VIVERE JESI > ATTUALITA'
comunicato stampa

Maiolati: in arrivo modifiche alla viabilità

3' di lettura
1598
dal Comune di Maiolati Spontini
www.comune.maiolatispontini.an.it

viabilità
In arrivo importanti modifiche alla viabilità nella cittadina di Moie e nel capoluogo collinare. Per illustrarle e condividerle con la cittadinanza l’Amministrazione comunale ha organizzato un ciclo di assemblee che prenderà il via da venerdì 15 gennaio. 

Gli interventi proposti dal Comune rappresentano “la prima parte dell’ambizioso progetto – spiegano il sindaco Giancarlo Carbini e l’assessore alla Viabilità Silvia Badiali – finalizzato a migliorare, in particolare, la qualità della vita a Moie, intervenendo a fondo sul sistema di circolazione degli autoveicoli, dei pedoni, dei ciclisti, e sulla disponibilità delle aree a parcheggio. Progetto che costituisce una delle priorità di questa giunta e che si ricollega al raddoppio ferroviario, che prevede la realizzazione di un nuovo svincolo della superstrada e una diversa viabilità a sud di Moie, compresa quella ciclo pedonale che comunque interesserà tutta la frazione”.


Primo incontro pubblico, dunque, venerdì prossimo alle ore 21 al Centro comunale 6001, in via Carducci. Si parlerà degli interventi lungo via Trieste, l’asse parallelo a via Risorgimento, la direttrice principale che attraversa Moie e ne costituisce la spina dorsale. I punti di intervento saranno tre: gli incroci con via Firenze, con via Fornace e la zona del Poliambulatorio. “L’incrocio fra via Trieste e via Firenze – osservano il sindaco e l’assessore Badiali – continua ad essere teatro di incidenti, nonostante le ultime modifiche alla viabilità. Per questo si è pensato di invertire il senso unico del tratto di via Firenze che va dall’incrocio con via Trieste a quello con via Risorgimento. In pratica non sarà più possibile immettersi nella strada interna dalla provinciale, eliminando così un flusso veicolare responsabile di numerosi incidenti anche dalle gravi conseguenze, e solo per fortunate coincidenze senza vittime”. La seconda modifica riguarderà l’incrocio, sempre di via Trieste, con via Fornace.


“Sarà istituito il senso unico nella via che porta alla biblioteca – spiegano sempre Carbini e Badiali – nel tratto da via Risorgimento a via Carducci. Via Fornace è molto frequentata proprio perché conduce, oltre che al complesso culturale eFFeMMe23, alla delegazione comunale e al Cis. Dopo la modifica, si potrà continuare a immettersi nella strada da via Risorgimento ma non sarà più possibile utilizzarla per uscire: per tornare nella provinciale si dovrà girare a sinistra per via Urbino e uscire quindi in via Ancona, oppure girare a destra in via Carducci, incrocio da cui verrà istituito il nuovo senso unico, per ritornare al centro di Moie. La modifica consentirà di realizzare alcuni nuovi parcheggi e un accesso più sicuro all’isola ecologica”.


Anche la zona del Poliambulatorio sarà interessata dai cambiamenti. Verrà, infatti, prolungato il senso unico in via Trieste fino all’inizio di piazza Imre Nagj. “Non sarà più possibile, uscendo dalla struttura sanitaria – spiegano sempre il sindaco e l’assessore – utilizzare via Trieste per andare in direzione Fabriano ma sarà obbligatorio immettersi in via Ancona per proseguire, in alternativa, in via Risorgimento o in via Urbino”. Il ciclo di assemblee sulla viabilità proseguirà venerdì 5 febbraio, sempre alle 21 al Centro comunale 6001, per illustrare l’intervento in via Risorgimento, dove si registrano difficoltà di parcheggio, e venerdì 19 febbraio, stavolta a Maiolati Spontini (ore 21, Sala consiliare), per presentare le proposte di modifica in via del Molino, una scorciatoia per chi scende verso Jesi.



viabilità

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-01-2010 alle 19:26 sul giornale del 12 gennaio 2010 - 1598 letture