Sebastianelli (Verdi) sul Parco della Cesanella… e non solo

3' di lettura 07/02/2010 - Venerdi sera, presso i locali della Polisportiva-Bocciodromo di Cesanella, si è svolto un’incontro pubblico tra i rappresentanti dell’Amm.ne Comunale ed i cittadini residenti nel quartiere.

Per l’Amm.ne erano presenti gli assessori Mangialardi, Ceresoni e Giacomelli, ed i consiglieri com.li
Donatiello e Cavallari.
Discreta è stata la partecipazione dei cittadini, anche se meno numerosa di altri precedenti incontri.

Il motivo del confronto era la presentazione e spiegazione degli interventi di manutenzione straordinaria dei viali principali del quartiere, in primis via Giotto, e della realizzazione del Parco della Cesanella.

Nei giorni scorsi, su VS sono stati pubblicati diversi articoli riguardanti il Parco, come la precisa domanda dell’ex segretaria cittadina dell’IDV, ed i commenti alla stessa domanda, spesso e volentieri pieni di sproloqui al limite dell’insulto.
O come il recente comunicato del Comitato Pro Cesanella… e non solo!, che sollevava l’attenzione dei cittadini riguardo ai presunti tentativi di strumentalizzazione dell’Amm.ne sulla realizzazione del nuovo sottopasso ciclopedonale.

Ora, da cittadino senigalliese residente a Cesanella, mi permetto di esternare alcuni miei pensieri in merito.
Chi mi conosce sa che non sono mai stato tenero nei confronti dell’operato della nostra Amm.ne riguardo al quartiere in cui vivo.

Tanti comitati hanno fatto sentire le proprie lamentele e le proprie richieste, da più di dieci anni fa.
Ricordo assemblee alla presenza di centinaia di persone.
Ricordo album fotografici con le “bellezze” del quartiere consegnati pubblicamente in mano all\'ass.re Mangialardi.

Ricordo riunioni straordinarie convocate a Palazzo Comunale tra l’Amm.ne ed il Consiglio di Circoscrizione a cui ero invitato, anche se non ero investito di nessuna carica ufficiale.
Con il passare degli anni le necessità palesi del quartiere non sembravano giustamente comprese, e ciò che poteva essere gestito con la manutenzione ordinaria, si è trasformato in necessità di intervento straordinario.
Contemporaneamente il Parco cominciava, con le prime acquisizioni, a prendere forma, e diventava un argomento scottante.

Tutto ciò portava, purtroppo o finalmente, a rendere la “questione” Cesanella un argomento di importanza cittadina, se non altro perché il parco, per via delle sue dimensioni, sarebbe diventato il polmone verde della città.

Nello stesso tempo comunque sarebbe ingiusto dire che nulla è stato fatto: penso alla farmacia comunale 2, all’ufficio succursale delle Poste, al grande problema della Veco e delle sue polveri.
Ma tutto questo, che non è poco, è stato vissuto in modo “poco visibile” dai cittadini, perché ciò che saltava all’occhio, e che si nota ancora oggi, è la situazione delle strade, dei marciapiedi, delle aree verdi.

Adesso, dichiarandolo pubblicamente, sembra che si cambi registro, sono stati presentati progetti, sono stati dati tempi e dei metodi.
Le principali vie e viali del quartiere saranno completamente restaurati, con interventi pesanti e di qualità.
Il sottopasso alla statale si farà, accogliendo anche le proposte del blogger La Piaga di Velluto e del Comitato Pro Cesanella.
Il Parco si farà, è definito sulla carta, con le acquisizioni siamo circa alla metà e sta prendendo forma e pare che sarà un grande parco. Non so se di 20 ettari come dice l’ass.re Mangialardi, ma di sicuro potrà essere un bel polmone verde a servizio di tutta la città.
Chi nei giorni scorsi chiedeva precisamente se il parco veniva realizzato o no, può ritenersi soddisfatto.

E’ stato semplicemente fatto ciò che è legittimamente dovuto al quartiere?
Probabilmente si, senza tanti giri di parole e tentativi di indorare la pillola.
Ma probabilmente è anche il miglior risultato possibile.

Io non so se l’incontro pubblico di venerdi sera sia stato solo uno spot elettorale del candidato sindaco, so che era un incontro previsto da tempo, e so anche che questi progetti sono il frutto, che deve ancora maturare completamente, di anni di incontri e confronti tra Comune, Circoscrizione, Comitati e cittadini.





Questo è un articolo pubblicato il 07-02-2010 alle 23:46 sul giornale del 08 febbraio 2010 - 3170 letture

In questo articolo si parla di verdi, cesanella, politica, sandro sebastianelli, senigallia, parco cesanella


Anonimo

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Commento modificato il 08 febbraio 2010

Quindi???<br />
<br />
\"Sproloqui al limite dell\'insulto\"???<br />
<br />
Ma lei sa che cosa significa fare l\'amministratore pubblico, sindaco, assessore, consigliere, e promettere in seguito a pressioni ad un partito che appoggia la maggioranza di realizzare una cosa prima della fine dell\'anno (2009)?? E questo partito poi lo annuncia in un comunicato tranquillizzando tutti..E se ciò non avviene come si deve sentire il cittadino??? A lei non scappa mai qualche sproloquio o insulto se qualcuno tenta di prenderla in giro?? <br />
<br />
\"Chi mi conosce sa che non sono mai stato tenero nei confronti dell&#146;operato della nostra Amm.ne riguardo al quartiere in cui vivo\"???<br />
<br />
Veramente in molti non si sono mai accorti di lei...se magari si fosse fatto qualche volta più vivo con qualche parere, magari proprio sul VERDE cittadino (ma non solo), magari proprio sul BOSCO DI TOPOLINO... <br />
<br />
\"Le principali vie e viali del quartiere saranno completamente restaurati, con interventi pesanti e di qualità\"<br />
<br />
Non so, egregio Sebastianelli, quanto ancora dovevano aspettare in quel quartiere?? Ma soprattutto a chi dovevano aspettare i residenti, o che cosa, per sistemare strade e marciapiedi alla Cesanella?? Forse le approvazioni di opere faraoniche che non toccheranno mai nemmeno con un dito...?<br />
<br />

\"E’ stato semplicemente fatto ciò che è legittimamente dovuto al quartiere?<br />
Probabilmente si, senza tanti giri di parole e tentativi di indorare la pillola\"<br />
<br />
Non c\'è ombra di dubbio che verrà tutto realizzato in tempi brevi. Nelle ultime settimane o giorni o ore dalle elezioni. Perchè DIECI ANNI di governo non sono stati sufficienti per ri-asfaltare una strada alla volta, ri-costruire un marciapiede per volta, ri-sistemare il verde e l\'illuminazione un pò alla volta...Più che pillola qui si tratta di un pranzo nuziale tracannato con l\'imbuto negli ultimi giorni dopo anni di digiuno.<br />
<br />
\"Io non so se l’incontro pubblico di venerdi sera sia stato solo uno spot elettorale del candidato sindaco, so che era un incontro previsto da tempo, e so anche che questi progetti sono il frutto, che deve ancora maturare completamente, di anni di incontri e confronti tra Comune, Circoscrizione, Comitati e cittadini\" <br />
<br />
Ma lei appoggia la maggioranza e fa solo finta di remar contro cercando di creare un pò di consenso mediatico (i paradossi dello spettacolo - Vedi Morgan/Sanremo), oppure non è veramente più convinto di questa coalizione del quale fa parte??<br />
<br />
Strano che a parlare in queste ultime settimane ci sono solo i \"pesci piccoli\".<br />
<br />
Probabilmente è una nuova tattica.<br />
<br />
In ogni modo non sta riuscendo bene per niente...

Per quanto riguarda la farmacia e l\'ufficio postale, la frazione se li merita, perchè ha visto sorgere molte case, ed ha quindi molti abitanti.<br />
L\'insediamento delle farmacie e degli uffici che offrono servizi postali ed affini, secondo l\'Unione Europea, andrebbe maggiormente liberalizzato, invece a livello locale è parcellizzato, così i diritti diventano concessioni, e i farmacisti non hanno molta concorrenza, a differenza di altre categorie professionali. Se liberalizzazione deve essere, che liberalizzazione sia, per tutti i servizi.<br />
Così magari caleranno anche i prezzi, un po\'.<br />
Per quanto riguarda il parco, il resoconto non descrive quanto prevede la recente variante al piano del parco della cesanella, in relazione alla viabilità, alle maggiori quote riconosciute per l\'edificazione, per chi cederà quote di area da destinare a parco, e non solo...ci sono molte cose che non sono state spiegate.<br />
Rimedierà il CPC ... Pace e bene.<br />

gentile sig. Fiorentini, non rivendico nessun diritto di primogenitura e tanto meno mi aspetto di essere ricordato in una sorta di gara a chi alza di più la voce.<br />
Ciò che lei evidenzia sono le stesse situazioni che anche io ho cercato di comunicare.<br />
Le assicuro comunque che di \"casino\" ne ho fatto anche io, ad esempio quando in circoscrizione era presidente Catalani, con cui avevo lavorato bene.<br />
Io sono un \"pesce piccolo\", come lei elegantemente mi definisce, anzi piccolissimo, al quale interessa la politica come impegno civile. Non ho altre mire.<br />
Sono un sostenitore del centrosinistra ma non sono uno che si ritiene sempre e comunque soddisfatto dell\'operato della propria maggioranza.<br />
Mi creda, in passato ci sono stati momenti di scontro molto aspro.<br />
Nonostante tutto, nonostante gli anni che sono passati, devo riconoscere che ora si sta facendo qualcosa, dopo le tante promesse che lei ricordava.<br />
Questo è un dato di fatto.<br />
Cordiali saluti.<br />
Sandro Sebastianelli<br />
<br />
p.s.: sono pienamente d\'accordo con lei sul bosco di topolino, l\'ass.re Ceresoni ha già ricevuto da me e da altri cittadini richieste di informazioni riguardo all\'effettivo utilizzo, alle quali si dovrebbe dar risposta con il Piano del Verde Urbano.

mi sembra che le specifiche opere viarie e del futuro parco sono visibili e consultabili sul sito del comune.<br />
Lode al Comitato Pro Cesanella, al blogger Piaga ed a tutti i cittadini che cercano di vivere attivamente la loro città.<br />
at salut, Sandro Sebastianelli

non credo e spero si riferisse a me con gli insulti in quanto li ho solamente subiti, giusto?




logoEV