Sede Arci, Brandoni (Prc) replica a Bornigia: È in confusione mentale\'

1' di lettura 03/03/2010 - Vorrei rassicurare Stefano Bornigia sul mio presunto nervosismo, che non ha motivo di esistere. Piuttosto il segretario jesino del Pd si preoccupi della confusione che sembra albergare nella sua mente. Sede Arci, Brandoni (Prc) replica a Bornigia: “È in confusione mentale”

Ricordo di aver conosciuto Bornigia come esponente della sinistra mussiana dei Ds e mi sembra che all’epoca fosse più lucido nel distinguere tra ciò che significa vendere un immobile e vendere una storia, una memoria, un’identità.


È evidente che Bornigia non ha retto l’impatto delle straordinarie giravolte che hanno portato alla trasformazione del Pci, che pur con i suoi limiti e i suoi errori in questo Paese ha rappresentato un importante presidio di democrazia e progresso, in un blob indistinto che oggi si chiama Partito democratico.


da Giuliano Brandoni

Capogruppo Prc Consiglio regionale Marche





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-03-2010 alle 14:31 sul giornale del 04 marzo 2010 - 1112 letture

In questo articolo si parla di politica, giuliano brandoni, prc, bruno brandoni