Allegrezza: dotare i Vigili Urbani di sfollagente non è previsto dalla normativa

2' di lettura 06/03/2010 - \"Leggendo la proposta in materia di sicurezza del candidato Sindaco Marcantoni, viene da chiedersi in che città viva\".

Senigallia è una città vivibile ed a misura d’uomo dove chiunque, donne, ragazzi ed anziani possono liberamente passeggiare in tutta tranquillità e lo conferma il flusso turistico in incremento, nonostante i tempi di crisi, dove si sono registrati soltanto sporadici episodi di microcriminalità, che di certo non possono essere sottovalutati, ma che hanno ricevuto una risposta pronta dalle forze dell’ordine presenti nel territorio e dall’Amministrazione comunale. L’allarmismo che la coalizione di centro destra cerca di infondere alla cittadinanza è del tutto infondato e gravemente pregiudizievole dell’immagine della nostra città. Sebbene sia condivisibile l’erogazione di ulteriori investimenti in favore della Polizia Municipale, il ricorso ai sistemi di video sorveglianza sparsi in tutta la città, non può che ritenersi lesivo della libertà individuale del singolo cittadino e proprio di sistemi di governo tutt’altro che democratici.



Ma non basta, il centro-destra ritiene di dover finanziare con risorse pubbliche corsi di autodifesa personale, così che ciascuno che abbia subito un torto potrà farsi giustizia da sé, al di là di ogni regola di civile convivenza, aggiungendo violenza alla violenza e persino di dover dotare i nostri Vigili Urbani di “sfollagente”, ovvero “oggetto in gomma o materiale sintetico, cilindrico, internamente cavo, con impugnatura scanalata, anello in lamierino con doppia campanella, moschettone di cuoio fissato all’attacco o alla base dell’impugnatura, diametro di cm 3 e lunghezza compresa tra cm 40 e cm 60”. E’ questa la descrizione contenuta nell’art.11 del D.P.R. 5 ottobre 1991 n.359 (Regolamento che stabilisce i criteri per la determinazione dell’armamento in dotazione all’Amministrazione della Pubblica Sicurezza e al personale di Polizia di Stato che espleta le funzioni di polizia). Si tratta di una vera e propria arma assolutamente non prevista dalla normativa che stabilisce la tipologia delle armi in dotazione agli addetti al servizio di Polizia Municipale ai quali è conferita la qualifica di agente di pubblica sicurezza (D.M. 4.3.1987 n.145) Insomma sfollagente = manganello, vi sembra che la città ne abbia bisogno?


da Elisabetta Allegrezza
candidata PD al Consiglio Comunale




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-03-2010 alle 18:47 sul giornale del 08 marzo 2010 - 3184 letture

In questo articolo si parla di polizia municipale, politica, senigallia, Elisabetta Allegrezza


Lei è in malafede tacendo quello che Marcantoni ha spiegato chiaramente: i corsi di autodifesa sono riservati alle donne. Dire che servono a chi ha subito un torto a farsi giustizia da sè è la fregnaccia di una che non sa di cosa stia parlando. L\'autodifesa (lo dice la parola stessa) serva a non subire un torto, non a vendicarsi per averlo subito.<br />
<br />
Quanto al quadretto della Senigallia tranquilla voglio vedere quando andrà a dirlo in faccia alla titolare del Cuoco di Bordo, all\'ex titolare del bar Penna, a \"Bano\" (tutti aggrediti di brutto) e a tutti gli altri esercenti che hanno subito rapine più o meno violente o furti (non creda che siano pochi).<br />
<br />
Quanto allo sfollagete io rinvierei la decisione ad un referendum tra i vigili urbani stessi. <br />

Spero che la signora parli così esclusivamente perchè è in campagna elettorale e cerca in tutti i modi di screditare un avversario politico.<br />
<br />
Perchè altrimenti verrebbe da pensare che non abbia assolutamente ben capito ciò che il candidato Marcantoni sostiene. <br />
<br />
O forse, chissà, che cerchi di mistificare la realtà.<br />
<br />
Ma quest\'ultima è una malignità gratuita. Non sarà certo così.

perché non dotare i vigili anche di una bandierina della pace? sicuramente i \"cattivi\" saranno intimoriti e se ne staranno buoni buoni

Infatti la signora non ha capito che, utili o meno che siano, i corsi di autodifesa non servono per farsi giustizia da sè ma, semmai, per difendersi da un\'aggressione.<br />
Sull\'utilità di questi corsi possiamo avere dei dubbi, ma stravolgere il senso delle proposte per fare una propaganda spicciola, bassa e trattare i cittadini come dei deficienti è assurdo.<br />
Una domanda alla signora? Lei critica il ricorso ai sistemi video: questo significa che se venisse eletta proporrà di rimuovere quelli che la sua maggioranza ha già installato? <br />
Immagino lei sia a conoscenza di quelli già presenti, quindi vorrei capire come intenderà comportarsi.<br />
Inviterei poi a non sottovalutare alcuni fenomeni accaduti, specie relativi allo spaccio di droga.

Come al solito si usa il tema della sicurezza, quando non si ha nulla da dire e quindi ci si rifà ai luoghi comuni.<br />
Se leggiamo le statistiche i reati da extracomunitari non sono aumentati anzi, e sono sempre in misura minore di quelli commessi dai nostri concittadini. Gli stupri, ormai è arcinoto, avvengono principalmente in ambito familiare e spesso commessi da persone italiane di un livello di vita medio alto e di buona istruzione. Alias per nostra figlia dobbiamo avere più timore a lasciarla in compagnia dell\'amico laureato che del senegalese che troviamo al parcheggio.<br />
Infine un\'altra cosa il Sig. Marcantoni dovrebbe ricordarsi: se abbiamo quei poveri disgraziati in giro per i parcheggi quelli sono entrati non per caso, ma per la bellissima legge Bossi-Fini e daltronde lui è stato presentato da Gasparri ed ha l\'appoggio della lega. Non gliel\'hanno ricordato?

Nella proposta di Marcantoni hai letto la parola extracomunitari?<br />
<br />
Stai facendo la figura del prevenuto associando automaticamente il tema della sicurezza a quello degli extracomunitari, cosa che Marcantoni non ha assolutamente fatto.<br />
<br />
Anzi, nell\'articolo di Marcantoni si faceva esplicito riferimento alla violenza che le donne subiscono anche tra le mura domestiche. <br />
<br />
Invece di ragionare per schemi e di parlare col disco, leggi le proposte.<br />
<br />
Rompete sempre il c...con sti programmi, poi quando escono non li leggete.

Carissima Elisabetta... e dare ai vigili un bel gelato in mano? Potrebbe andare?




logoEV