Pesaro: arrestati i rapinatori della riviera, ben 12 colpi sulle spalle

18/03/2010 - Pasquale Montanaro, 36 anni, e Salvatore Russo, 34. Sono questi i due rapinatori che da mesi perseguitavano tutta la riviera marchigiana.

Ben 12 i furti messi a segno dalla coppia. Il primo dicembre del 2009 alla Banca di Credito Cooperativo di Pesaro, il 10 dicembre alla Banca delle Marche di Fano, il 23 un tentativo all\'Ufficio Postale S.Orso Fano, il 29 ad una farmacia comunale di Gabicce Mare, il 7 gennaio ad una farmacia Comunale di Riccione, il 12 alla Banca di Credito Cooperativo Pesaro, il 21 alla farmacia Pierini di Fano, il 26 ad una farmacia di Jesi, il 4 febbraio ad una farmacia di Senigallia, il 6 alla farmacia Mari di Pesaro, il 10 ad una farmacia di Forlì e il 12 ad una tabaccheria di Cattolica e ad una farmacia di Cesena.

I due sono stati arrestati mercoledì pomeriggio dagli agenti della Squadra Mobile della Questura di Pesaro e Urbino. Russo e Montanaro sono stati fermati mentre erano pronti a compiere un\'altra rapina, questa volta ai danni della farmacia Peroni di Via dei Novecento a Pesaro. La tecnica utilizzata dai due era sempre la stessa: irruzione con taglierini, furto e poi e la fuga. Anche la frase usata era sempre la stessa: \"Non muovetevi, state calmi, apri la cassa\".







Questo è un articolo pubblicato il 18-03-2010 alle 18:55 sul giornale del 19 marzo 2010 - 918 letture

In questo articolo si parla di cronaca, riccardo silvi, salvatore russo, pasquale montanaro





logoEV