Volley: l\'EdilCeccacci Moie aspetta Lucrezia

3' di lettura 20/03/2010 - Dopo la bruciante sconfitta di Ferrara, l´EdilCeccacci torna tra le mura amiche a ritrovare l´affetto e il calore del proprio pubblico. Un affetto di cui Cesaroni e compagne avranno sicuramente bisogno per dimenticare le batoste delle ultime due partite e riprendere il buon cammino in campionato bruscamente interrotto.

A questo proposito il tecnico e la squadra, in settimana, si sono confrontati cercando di capire insieme i motivi che hanno condotto a questi insuccessi. Forse l´eccesivo nervosismo derivato da prestazioni negative individuali ha portato alla mancata attuazione delle tattiche e degli schemi di gioco preordinati, mandando in confusione la squadra e predisponendola a risultati negativi collettivi. Se ciò fosse vero sarà necessario ritrovare nella compattezza e nell´unità del gruppo la forza per riprendere fiducia ognuno nei propri mezzi e nelle proprie capacità, per poi metterle a disposizione delle esigenze di tutti.

L´impegno di sabato prossimo non sarà tra quelli più semplici, perché l´avversario si presenterà molto motivato e desideroso di portar via più punti possibili dalla trasferta di Moie. In questo periodo della stagione, infatti, sono spesso le motivazioni a fare la differenza tra le formazioni in campo e l’ Apav Lucrezia di motivazioni ne ha da vendere, visto che si trova immischiata in piena zona retrocessione. La 24° giornata, tra l´altro, presenta gli scontri diretti tra le altre pericolanti, Pesaro -Terni e Perugia - Recanati, quindi la formazione di mister Campanelli, con un risultato positivo, potrebbe approfittare di una situazione molto propizia. Il calendario delle restanti partite, poi, appare molto favorevole alla squadra fanese e non perdere terreno in questo momento potrebbe risultare determinante riguardo all´esito finale.


Per questi motivi e anche per averci battuto nella gara di andata, Lucrezia si presenterà a Moie con tutta la carica e l´energia necessaria per opporsi con tutte le forze ad un avversario sulla carta più forte e più costante nei risultati, ma con motivazioni apparentemente inferiori. In realtà le moiarole le loro motivazioni le hanno, eccome. Prima di tutto non è nel loro carattere, dal punto di vista agonistico, regalare qualcosa a qualcuno, poi vorranno sicuramente ritrovare la gioia della vittoria e soprattutto vendicare la cocente sconfitta dell´andata. Una sconfitta imprevista e maturata grazie ai molti errori offerti alle avversarie dopo un inizio dominato e condotto quasi a senso unico per capacità tecniche, carattere e determinazione. Poi la partita aveva preso una piega particolare, con Cesaroni & C. che, nonostante la buona volontà, non sono più riuscite a contrastare una formazione avversaria molto concreta e sicura dei propri mezzi.


Mister Mazzarini e il secondo Stronati avranno sicuramente preparato la squadra nel migliore dei modi sia dal punto di vista tecnico che motivazionale, predisponendo le giuste tattiche di gioco e caricando a dovere le proprie protagoniste.

Questa sfida si presenta, quindi, molto appassionante e densa di significati per entrambe le contendenti, motivo in più per essere sabato 20 Marzo alle ore 18.00 al palasport di Moie a tifare per le biancorosse dell´EdilCeccacci!!





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-03-2010 alle 02:15 sul giornale del 22 marzo 2010 - 892 letture

In questo articolo si parla di sport, moie, lucrezia, volley, Daniele Guerro