Maiolati: i giovani i migliori paladini del riciclo e del rispetto ambientale

2' di lettura 22/03/2010 - La seconda edizione del concorso \"Fai la Differenza\", iniziativa educativa sulla raccolta differenziata dedicata a tutte le Scuole Primarie del territorio, sta volgendo al termine ed è tempo di bilanci.

Dopo gli incontri formativi rivolti agli insegnanti e i controlli effettuati in ciascuna classe dagli Ispettori ambientali e dagli Ecovolontari del CIR33 per valutare la qualità della raccolta differenziata, si è arrivati a conoscere i risultati ottenuti da tutti i partecipanti. Nei mesi di febbraio e marzo le \"classi Riciclone\" stanno, pertanto, ricevendo i premi per l’impegno dimostrato nell\'importante compito di separare correttamente i rifiuti prodotti all’interno delle aule. Tutti i ragazzi coinvolti nel progetto hanno saputo raggiungere percentuali di raccolta differenziata elevatissime, commettendo, all’atto della separazione, un numero di errori veramente minimo. Basti pensare che delle 130 classi partecipanti al concorso, ben 44 hanno fatto una raccolta perfetta, senza neanche un errore in almeno una delle categorie di materiale; 65 sono le classi che hanno superato il 90% di separazione corretta in tutte le categorie; 10 le classi che non hanno messo alcun oggetto sbagliato in nessun contenitore; soltanto 3 le classi che sono scese ad una percentuale inferiore al 70%.


Complimenti davvero allora agli insegnanti che hanno saputo trasmettere in maniera efficace agli alunni la sensibilità ambientale e le regole della raccolta differenziata e a tutti i bambini che, da oggi, possono a tutti gli effetti considerarsi istruttori ambientali per le loro famiglie e i loro amici. Proprio per contribuire alla crescita di una sensibilità ambientale diffusa e condivisa facendo leva, in primo luogo, sulle nuove generazioni, il Consorzio CIR33 considera una forma di comunicazione strategica e rilevante quella riservata alle scuole e tale politica è ripagata sia in termini di partecipazione (anche quest’anno oltre 2.500 bambini coinvolti nel progetto Fai la differenza e circa 500 ragazzi in quello sui Centri del riuso) sia in termini di risultati e di qualità. Si sono tenute ieri a Moie di Maiolati le premiazioni delle 13 classi della scuola primaria M. L. King.


Alla presenza del CIR33, di Fabrizio Mancini, Assessore all’ambiente del Comune di Maiolati Spontini e di Nicola Brunetti, Dirigente scolastico, i 294 alunni della scuola hanno ricevuto il meritato premio per l’entusiasmo con cui hanno risposto agli stimoli sulla raccolta differenziata. I premi consistono, ovviamente, in oggetti realizzati con materiale riciclato. Shopper per la spesa in cotone, fresbee ottenuti con le buste in plastica e mouse pad realizzati con gli pneumatici rigenerati. La classe 5B, vincitrice assoluta della competizione, sarà anche invitata a partecipare alla seconda edizione delle RiciclOlimpiadi, evento ludico-educativo organizzato dal CIR33.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-03-2010 alle 14:12 sul giornale del 23 marzo 2010 - 980 letture

In questo articolo si parla di attualità, rifiuti, cir33





logoEV