Exit poll: a Senigallia Mangialardi (PD) sindaco col 53%

maurizio mangialardi cadidato a sindaco inaugurazione della sede 1' di lettura 29/03/2010 - Maurizio Mangialardi è il nuovo sindaco di Senigallia. Questo almeno secondo i risultati degli exit  poll realizzati da Edizioni Vivere in questi due giorni di votazioni. Un risultato che, teniamo a ribadire, non ha alcuna pretesa di ufficialità.


Tutti i dati pubblicati sugli exit poll vanno considerati all'interno di una forbice di +/- 4%. In base a quanto emerso dal compione statistico analizzato, Maurizio Mangialardi dovrebbe passare al primo turno con circa il 53% dei voti. Secondo, Fabrizio Marcantoni con il 25%, e poi Roberto Mancini con 14% dei voti, Massimo Marcellini con il 5% e Primo Gazzetti con il 2%.

Per i risultati di lista, il Pd agli exit poll si conferma il primo partito della città con il 38%. Segue il Pdl con il 14%. Al primo test cittadino Idv e Lega Nord ottengono il 4%.

Elezione del Sindaco

Maurizio Mangialardi53%
Fabrizio Marcantoni25%
Roberto Mancini14%
Massimo Marcellini5%
Primo Gazzetti2%
Elezione del Consiglio Comunale
Partito Democratico38%
Vivi Senigallia9%
La città futura6%
IDV4%
PDL14%
Coordinamento Civico5%
Lega Nord4%
La Destra2%
Lista Mancini Partecipazione6%
Rifondazione Comunista4%
Alleanza per Senigallia2%
Insieme per Senigallia3%
Progetto Giovani2%
Lista Gazzetti2%
UDC1%

di Giulia Mancinelli e Michele Pinto
redazione@viveresenigallia.it




Questo è un articolo pubblicato il 29-03-2010 alle 15:02 sul giornale del 30 marzo 2010 - 3629 letture

In questo articolo si parla di michele pinto, maurizio mangialardi, giulia mancinelli, politica


alice de boni

Commento sconsigliato, leggilo comunque

La "forbice" lascia ancora del tutto aperta la partita. Vedremo domani.

Alice,<br />
è frutto del voto disgiunto. Gazzetti si assesta comunque sul 2%, secondo gli exit poll. Il 2+1 =3 è dovuto al voto disgiunto e ad un arrotondamento per eccesso.

asterix

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Professoressa, ma lei per caso anelava a qualche incarico direttivo nel PD? Se cosi' non fosse non posso spiegarmi tutta questa acidita'....

alberto

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Credo che ci siano ben pochi dubbi sul fatto che Mangialardi abbia ottenuto la maggioranza assoluta delle preferenze,per il resto gli exit pool lasciano il tempo che trovano,soprattutto qua a Senigallia dove un atteggiamento omertoso da parte della gente è diffuso.Per il resto mi limito a fare dellle considerazioni personali,ora che si sono chiusi i giochi,nel senso che comunque la gente ha votato.Osservo che lo sbaglio marchiano della coalizione Marcantoni,da matita nera,è stato quello di presentarsi veramente troppo sbilanciata a destra e questo i signori che hanno organizzzato la campagna elettorale di Marcantoni devopno mettersi in testa che a Senigallia non paga bene e non è nemmeno giusto,il sindaco deve essere il sindaco di tutti.Venerdì ho visto una manifestazione politica che era un tripudio di tricolori e bandiere del Pdl,mi chiedo come questo può pagare bene,siamo ad elezioni amministrative,me ne sono andato via pure decisamente disgustato,mi sono sentito espropriato della mia identità nazionale,che è trasversale,non è nazionalista.Il qualunquismo paga male,se si vuole rinnovare.Siamo tutti persone,non numeri.Al seggio elettorale a destra di Marcantoni vedevo soltanto tricolori,che io ho sempre chiamato bandiera italiana quella cosa,che sventolavo ai mondiali del '90,che non era un richiamo a nulla di storico,se non alla mia nazione,a cui sono affezionato,nei suoi pregi e nei suoi difetti.Flebili,iconsistenti,frantumanti,i progetti di Gazzetti e Marcellini.Il vincitore di queste elezioni lo considero Roberto Mancini,colui che ha ottenuto molto di più rispetto ad una base politica,quella del risultato ottenuto da rifondazione alle europee,che a livello nazionale non è arrivata nemmeno ad ottenere il 4%,per non parlare di SA...

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Anonimo

Commento sconsigliato, leggilo comunque

P.S. Una specificazione. Gli exit poll danno sempre una forbice del più o meno 5%. Perché la riduci al 3%, Michele?<br />
<br />
C'è poi da dire che, ovviamente, tanto più i numeri sono piccoli, tanto meno gli exit poll sono attendibili. Qualche specificazione sul metodo di campionamento ci aiuterebbe, poi, a capire un po' di più questi primi dati,<br />
<br />
Ciao, :-)

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Cara Mariangela, <br />
<br />
visto che molte volte parliamo del niente, perchè stavolta non parliamo delle liste per essere scrutatore? <br />
<br />
Anche in questo caso i volti erano sempre gli stessi...almeno nel mio seggio. <br />
<br />
E poi, la lista l'hanno resa pubblica? <br />
<br />
Saluti. <br />

chicco

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Mi paiono dati del tutto inverosimili


chi vivrà vedrà, ma quel 25% a Marcantoni è francamente incredibile

Ciao Mariangela, il campione è di circa 650 schede per l'elezione del sindaco e di poco più di 500 schede per le liste.

Alcune persone prima di me si sono rifiutate di partecipare non capendo cosa fosse.. poi dipende dall'orario in cui sono stati raccolti i sondaggi.

Niente di nuovo a Senigallia, ma speriamo almeno che si vadi ai ballottaggi...<br />
Altrimenti cambio città!

"chi vivrà vedrà, ma quel 25% a Marcantoni è francamente incredibile".<br />
mi sembra incredibile anche il 2% a Gazzetti; è veramente troppo.

Non hai capito molto vedo..Al di la di Mangialardi,che comunque non ho votato,sono daccordo con quanto detto da Asterix...

daniele corinaldesi

A mio modestissimo parere domani i dati saranno<br />
questi:coalizione Mangialardi,42-47%,coalizione Marcantoni 30-35%,a seguire gli altri candidati,ma dai risultati di Mancini e Marcellini,dipenderà il risultato in calo o in crescita dei due candidati che andranno al ballottaggio.Poi nel segreto del urna tutto può accadere.<br />
Cordialmente.

Off-topic

Andiamo bene, incominciano a dar fastidio i tricolori......Andiamo proprio bene......

Praticamente se ha vinto come dite Mangialardi cosa<br />
e' cambiato praticamente nulla ha ragione Giuseppe<br />
questo sarebbe il sindaco di tutti?<br />
Stessa scuola Angeloni del resto ma........... no ho parole.<br />

che fortuna..ora cari senigalliesi vedremo se Senigallia sarà la città di tutti o solo di chi potrà permetterselo!!

Comunque se i risultati fossero questi per Marcantoni sarebbe una sconfitta clamorosa.<br />
<br />
Alle regionali a Senigallia Pdl+Lega+Destra hanno preso il 33%, mettici una frammentazione del centrosinistra che alle regionali invece non c'è...francamente mi pare impossibile che Mangialardi possa vincere al primo turno.<br />
<br />
Anche se mi fido più di Pinto che delle mie elucubrazioni.<br />

Mi fido delle mie elucubrazioni: si andrà al ballottaggio. Di poco, ma si va.

shackleton,sono i post fascisti,come te chiaramente,che definiscono la bandiera dell'Italia tricolore.Sono solo loro,le feste misssine venivano chiamate feste del "tricolore".Io non permetterei di far chiamare tricolore la bandiera dello stato italiano.In Francia,dove la bandiera ha una valenza ben più importante chq qua,fra l'altro glie la abbiamo copiata la bandiera e abbiamo cambiato un colore,questa è storia,nessuno osa chiamare la bandiera dell'Italia tricolore.Shackletonse esprimi idee in cui credi così tanto(idee?),è meglio che metti tuo nome e cognome,se uno crede in delle cose tanto.come dai parvenza di credere,ci dovresti mettere nome e cognome,altrimenti non è tanto significativo fare sparate senza senso.Venerdì a Piazza Roma sembrava che l'Italia avesse vinto i mondiali e che il Pdl avesse superato il 50%,ed era una manifestazione per la politica amministrativa!Shackleton,l'italia nella sua costituzione è antifascista,e lo sai perché,perché il fascismo è stato un regime non autoritario,ma totalitario,un regime lo è empre totatlitario,metti pure che in Italia doveva pure arrivare Mosca e intervennero gli Stati Uniti,perché l?italia era importantissima strategicamente,storie di Togliatti,quindi a fronte di tutto ciò io metterei purenella costituzione italiana anticomuniusta,perché l'Italia doveva essere invasa da carrarmati e insanguinata come successse nel 1956 a Budapest,gli stati Uniti scongiurarono il pericolo,non so se tutte queste cose ti dicono sempre,a me tanto,è soltanto cultura generale,purtroppo siamo dominati da chi ha creduto,in passatro,in questi due orrori della storia europea contemporanea e mondiale e ciò si nota.

Off-topic

Peppe torna da noi!!!!!!

Off-topic

Wese non perde mai tempo per insultare gratuitamente la gente,compreso me.Scrive solo per denigrare,diffamare.Wese,ma che cavolo fai?

Se vuoi la mia appartenenza sono sempre stato di area conservatrice e, francamente, non me ne sono mai vergognato. Non ho dovuto aspettare il muro di Berlino per cambiare idea, come hanno fatto i comunisti.