Superbike: Alex Polita nel CIV con il Barni Racing Team

alex polita 2' di lettura 31/03/2010 - A meno di tre settimane dalla prima prova del CIV 2010, un inaspettato cambio di programma nei piani del Barni Racing Team porterà Alessandro Polita a schierarsi al via della categoria Superbike nel Campionato Italiano Velocità anziché nella Superstock 1000 come precedentemente annunciato.

L’opportunità è nata dall’ottima impressione che il pirata di Jesi ha suscitato nel team manager della squadra, Marco Barnabò, nel corso della gara di Vallelunga e dei test di Monza in cui è sempre stato molto veloce.

L’accordo, siglato nei giorni scorsi a Bergamo, non prevede però la sostituzione dell’infortunato Luca Conforti, già annunciato pilota del Team Barni in Superbike: la squadra bergamasca metterà a disposizione di Polita una quarta Ducati 1198 RS con la quale andrà ad affiancare i tre confermati piloti del 2010 (Conforti, Cruciani e Mauri) nella Superbike tricolore.

Questa si rivela una grandissima occasione per Alex che sulla bicilindrica di Borgo Panigale potrà competere nella massima categoria del Campionato Italiano nonché partecipare a qualche gara mondiale in veste di wild-card confrontandosi con i piloti più veloci al mondo e cercando di mettersi in luce in previsione del ritorno nel World Superbike nel 2011.

L’obiettivo di questa stagione nel CIV, dopo lo sfortunato 2009, resta quello di ripartire da zero cercando di rafforzare la base gareggiando al top fin dalla prima prova in programma il week-end del 18 aprile a Vallelunga.

Alex Polita: “Questa è davvero una bella novità. Non manca molto all’inizio del campionato e sono molto felice che sia sorta per me la possibilità di gareggiare nella Superbike del CIV. Ci tengo a sottolineare però che non si tratta della sostituzione di Luca Conforti al quale auguro una pronta guarigione dopo lo sfortunato incidente di Vallelunga. Devo ringraziare Barni che continua a credere in me per avermi dato questa opportunità.

Nel corso della stagione parteciperemo anche a qualche gara del mondiale come wild-card, ma solo quando avremo la certezza di poter competere per un piazzamento: dopo le delusioni degli scorsi anni preferisco fare scelte più ragionate che possano portare dei risultati certi. Nel corso dell’ultimo mese ho avuto modo di lavorare direttamente con il team che si è confermato molto buono e non posso che rinnovare la mia piena fiducia nel loro lavoro”.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-03-2010 alle 16:51 sul giornale del 01 aprile 2010 - 782 letture

In questo articolo si parla di sport, superbike, alex polita





logoEV