Santinelli: 'In Via XXIV Maggio il blocco del transito non è la soluzione del problema'

2' di lettura 18/04/2010 - L’ennesimo tentativo di questa Amministrazione di rendere più fruibile il traffico in Via XXIV Maggio è fallito: il blocco del transito a tutti i veicoli superiori a 35 quintali non è la soluzione del problema.

L’ho sperimentato personalmente: sabato 17/04/10 alle ore 11.00, per percorrere il tratto di strada dalla rotatoria di Via Roma alla rotatoria del Campo Boario, mi ci sono voluti 45 minuti, nonostante che, alle rotatorie, erano presenti agenti della Polizia Municipale che si arrabattavano come potevano, sotto una pioggia battente, per snellire il fiume di veicoli che scorreva lentamente lungo tutto l’asse sud. Le arterie principali, come il Viale della Vittoria e Via XXIV Maggio, sono state progettate e costruite 70 anni fa, quando i nostri nonni percorrevano queste strade a cavallo o con i carretti a mano; per quei tempi erano strade proiettate verso il futuro, tanto è che ancora oggi le percorriamo quotidianamente con i nostri innumerevoli veicoli e qualche lungimirante amministratore le ha addirittura battezzate “asse sud” o “asse di scorrimento veloce”, sperando che sarebbe bastato promuoverle da “arterie principali” ad “assi”, per risolvere il problema del traffico.


Questa Amministrazione ha dimostrato di non vedere o di non voler vedere più in là del suo naso: è ora che si incominci a parlare di nuove strade alternative, se si vuole risolvere seriamente il traffico nella parte sud della città. Una soluzione fra tante potrebbe essere la strada, che per logica progettuale, dovrebbe nascere dalla S.P.502, all’incrocio con Via Baldeschi Baleani, per proseguire costeggiando la ferrovia e allacciandosi a Via del Verziere, per arrivare alla rotatoria di Via Marconi e proseguire ancora fino alla zona industriale Zipa: questo sì che potrebbe essere un progetto serio, volto a risolvere definitivamente il traffico sulla parte sud della città ed a migliorare concretamente la qualità della vita a tutti i nostri concittadini: altro che blocchi e divieti!





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-04-2010 alle 19:10 sul giornale del 19 aprile 2010 - 964 letture

In questo articolo si parla di traffico, politica, Cesare Santinelli, smog





logoEV