Unione dei comuni: approvato dalla Giunta il bilancio di previsione

giunta Unione dei Comuni della Media Vallesina 17/04/2010 - Approvato dalla Giunta il bilancio di previsione, nessun aumento delle tariffe dei servizi e potenziamento dell’organico della polizia locale.  

Tempo di manovra finanziaria anche per l’Unione dei comuni della Media Vallesina. L’organismo che vede consorziate, per la gestione di alcuni servizi, le amministrazioni di Maiolati Spontini, Castelplanio, Castelbellino, Monte Roberto, Montecarotto, San Paolo di Jesi e Poggio San Marcello, porterà in Consiglio entro la fine del mese il bilancio di previsione 2010. Le linee di indirizzo della manovra, in realtà, sono già state definite e prevedono novità rassicuranti per gli oltre 20.000 residenti dei sette Comuni interessati. Nonostante i tagli e i sempre minori trasferimenti, infatti, non saranno aumentati i costi dei servizi a carico dei cittadini. Significa, insomma, che non ci saranno ritocchi né delle tariffe delle colonie marine, né del trasporto sociale, né della quota di iscrizione all’Università degli adulti.


Servizi che coinvolgono, complessivamente, migliaia di persone, visto che solo il trasporto sociale, gestito in convenzione e collaborazione con l’Auser Media Vallesina, è utilizzato ogni anno da circa 3 mila utenti. Ma non solo. E’ stato previsto un potenziamento dell’organico della polizia locale nel periodo estivo, con assunzioni a tempo determinato, mentre si sta definendo l’iter per l’assunzione di due nuovi vigili a tempo indeterminato mediante bando di mobilità riservato al personale in servizio in enti sottoposti alle stesse regole per l’assunzione di personale. Insomma, la gestione associata comporta notevoli vantaggi. Lo ribadisce il presidente dell’Unione Demetrio Papadopoulos, nel sottolineare la volontà e l’impegno, per il 2010, a “consolidare un ente che ha tutte le potenzialità per consentire ricadute positive sul territorio e sui cittadini amministrati, con la consapevolezza che si è parte di una municipalità allargata tra le diverse amministrazioni locali che deve necessariamente superare ogni campanile”.


Per i Comuni aderire all’Unione significa abbattere i costi ed ottimizzare i servizi. Lo dimostra anche il fatto che, nel bilancio 2010, è rimasta inalterata a quella prevista dal 2007 la quota di compartecipazione dei Comuni al costo del servizio di Polizia locale, mantenendo una quota significativa proprio a carico dell’Unione. Grazie alla gestione associata sono stati ottenuti significativi risparmi di spesa a seguito dell’appalto unitario del servizio di derattizzazione e disinfestazione del territorio e del rinnovo della convenzione con due associazioni per la custodia dei cani randagi. E’ alla luce di questi risultati che il sindaco di Castelbellino, nella sua veste di presidente dell’Unione, invita “tutte le sette Amministrazioni aderenti a portare avanti con sempre maggiore impegno e al di fuori delle differenze politiche un progetto comune per il bene dei cittadini”. Papadopoulos fissa anche le priorità per il 2010.


“Si dovrà completare l’iter di approvazione di importanti regolamenti connessi alla gestione diretta di personale, andranno avviati analisi e progetti per l’attribuzione di possibili nuovi servizi e funzioni all’Unione, anche perché la nuova forma di cooperazione e sinergia tra i nostri enti locali consente di assumere un peso più rilevante nel panorama degli enti territoriali. Le Unioni hanno comunque bisogno di risorse finanziarie certe – continua il presidente – e sarà pertanto necessario continuare a battersi nelle sedi opportune perché anche nei prossimi anni non siano ridotti i trasferimenti di risorse e perché i fondi trasferiti lo siano con criteri di ripartizione condivisi e oggettivamente riscontrabili”. Il presidente dell’Unione dei Comuni è il sindaco di Castelbellino Demetrio Papadopoulos, assessore alla Cultura, Università degli Adulti e Servizi bibliotecari Mirco Brega, assessore alla Polizia locale Giancarlo Carbini, assessore alla Protezione civile e rappresentante in seno al coordinamento regionale delle Unioni presso l’Anci Marche Tiziano Consoli, assessore alla Programmazione delle funzioni e servizi e Servizio statistica Tommaso Piazza, assessore ai Servizi sociali, Trasporto sociale e Colonie Marine Sandro Staffolani, assessore al Bilancio e Rapporti con enti sovracomunali Massimiliano Cesaroni.


da Unione dei Comuni della Media Vallesina




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-04-2010 alle 17:17 sul giornale del 19 aprile 2010 - 727 letture

In questo articolo si parla di attualità, bilancio, Vallesina, Comuni, unione dei comuni della media vallesina