Vivi Senigallia: il risultato conferma la lungimiranza e la bontà di un progetto

vivisenigallia 2' di lettura 17/04/2010 - Con 1879 voti e una percentuale che supera l’otto per cento Vivi Senigallia è la terza lista più votata alle recenti elezioni comunali. La seconda, dopo quella del Partito Democratico, nella coalizione che ha sostenuto la candidatura del Sindaco Maurizio Mangialardi.

La lista ha conquistato tre seggi nel nuovo Consiglio comunale ed esprime, con Maurizio Memè, il Vice Sindaco con delega ai Lavori Pubblici. Non c’è dubbio che si tratta di un risultato eclatante, al di sopra delle previsioni. Un risultato che conferma la lungimiranza e la bontà di un progetto e di una proposta nata da un gruppo di cittadini che hanno inteso mettersi a disposizione della comunità. Donne e uomini, giovani e meno giovani, espressione della società civile, del mondo del lavoro e delle professioni che hanno condiviso un percorso nato alcuni mesi fa e che hanno deciso di schierarsi al fianco di Maurizio Mangialardi, condividendone il programma per il governo della città. Una lista fortemente radicata nella città, se si pensa che è quella che ha saputo esprimere il maggior numero di preferenze rispetto ai voti di lista.


Una lista quindi che ha saputo proporre alla città candidati forti, autorevoli e rappresentativi; candidati in grado di ottenere un consenso vasto, che si è esteso a tutti i nomi proposti. Grande è la soddisfazione nella lista, sia per lo strepitoso risultato, sia per il riconoscimento del contributo che essa ha dato alla vittoria di Mangialardi. La proposta di Maurizio Memè a Vice Sindaco è in questo senso un segnale di attenzione e considerazione per Vivi Senigallia. “Sono molto onorato dell’invito che il Sindaco mi ha fatto – ha dichiarato Memè – e mi dichiaro a disposizione della città con il massimo impegno. Certo per me si tratta di una nuova esperienza: è la prima volta che sono chiamato direttamente a servire Senigallia come amministratore comunale. Sono però convinto che i consiglieri della lista Vivi Senigallia e più in generale tutti i suoi componenti, così come naturalmente i colleghi di Giunta, sapranno aiutarmi ad affrontare nel migliore dei modi questo nuovo impegnativo compito”.


Anche il Sindaco Mangialardi ha espresso la propria soddisfazione per il risultato e per il contributo di Vivi Senigallia: “Già al momento della presentazione della lista avevo chiaro che Vivi Senigallia avrebbe conseguito un vasto consenso. La lista composta da candidati conosciuti e stimati ha saputo raccogliere e interpretare le aspettative di molti elettori, che hanno capito il segnale di novità che essa rappresentava. L’indicazione di Memè come Vice Sindaco nasce dalla stima che ho nei suoi confronti e credo sia un gesto di rispetto per quei 1879 elettori che hanno sostenuto il progetto di Vivi Senigallia”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-04-2010 alle 16:51 sul giornale del 19 aprile 2010 - 2148 letture

In questo articolo si parla di consiglio comunale, maurizio mangialardi, elezioni, politica, vivi senigallia, maurizio memè


Abbiamo creato un gruppo coeso e forte che interpreterà al meglio le istanze di ogni singolo cittadino.Il nostro lavoro sarà quello di stare tra la gente e con la gente cercando di ascoltare e poi tradurre in atti concreti ogni possibile esigenza, perchè la città sia veramente di tutti.<br />
Ci aspetta un lavoro duro ma con l' aiuto di tutti i cittadini e animati da una forte passione ce la possiamo e dobbiamo fare.

C'è chi non la pensa così! Io per primo... La vostra lista rappresenta i poteri forti locali...

MARIO sei troppo buono.......anche te ti accogerai cosa rappresenta quella lista e allora disulluso te ne andrai<br />

Pienamente d'accordo con Landi.<br />
<br />
Luca Panico




logoEV