Volley: niente da fare per Jesi contro Villa Cortese

volley 18/04/2010 - Si ferma alle semifinali il cammino nelle Final Four di Jesi e Pesaro: due nette sconfitte mettono fine alla corsa delle due formazioni marchigiane alla conquista della Coppa Italia.

Niente da fare ne’ per la Scavolini Pesaro, ne’ per la Monteschiavo Banca Marche Jesi. Le due formazioni marchigiane hanno subito una dura lezione dalle loro rispettive avversarie – Foppapedretti Bergamo e MC Carnaghi Villa Cortese.

Nella prima semifinale, le detentrici del titolo, sono state superate con un perentorio 3 a 0 dalle bicampionesse d’ Europa di Bergamo, che si riconferma la squadra più in forma del campionato italiano. Le ragazze di Pesaro hanno lottato alla pari con le orobiche solo nel primo set – nel quale hanno recuperato dal 16 a 12 - e nel secondo, dove hanno addirittura condotto per 17 a 12 prima di subire un’irresistibile rimonta da parte di Piccinini e compagne. Il terzo set è stato a senso unico con le ragazze di Micelli a comandare sin dai primi scambi e a creare un gap incolmabile. La ricezione di Pesaro è crollata (un misero 30 %) assieme all’attacco e al morale. In appena 22 minuti, Bergamo si è aggiudicata anche il terzo parziale e ha strappato il biglietto per le finali. Unica soddisfazione in casa pesarese, il premio della Gazzetta dello Sport ritirato da Carolina Costagrande ad inizio partita come miglior giocatrice del campionato.

Nella seconda semifinale, lo stesso copione si è ripetuto per Jesi, incapace di ripetere la grande prestazione di campionato. La squadra di Marcello Abbondanza ha infatti messo in campo un gioco a dir poco perfetto, interpretato alla perfezione da Tay Aguero e Manuela Secolo. Nel primo parziale Jesi ha tienuto duro solo fino a metà, trovandosi sotto di cinque lunghezze sul 17 a 11. Berg, sfruttando al massimo Cruz, Secolo e Aguero ha scombinato la difesa e il muro avversario. Villa Cortese è volata sul 1 a 0. Nel secondo set, a tenere in vita le marchigiane ci ha provato Sokolova. Ma da sola non ha potuto fare il miracolo: quando Negrini èuscita dal campo, le marchigiane hanno subito nuovamente la forza delle lombarde e il set si è concluso nuovamente a favore di quest’ultime. Il terzo set ha visto in campo una sola squadra: Jesi, senza più nessuna convinzione e si e vista scivolare tra le mani nuovamente la possibilità di giocarsi una finale di Coppa.


Entrambe le formazioni torneranno in campo mercoledì per i rispettivi impegni di play off scudetto: Pesaro se la vedrà con Novara; per Jesi in programma un derby tutto da gustare contro la Chateau d'Ax Urbino.


SCAVOLINI PESARO-FOPPAPEDRETTI BERGAMO 0-3 (21-25 22-25 16-25)

Scavolini Pesaro: S. Usic 9, Garzaro 1, Mari n.e., Wijnhoven (L), Skowronska 9, Saccomani 1, Marinkovic 2, Ferretti 1, Boscoscuro, Costagrande 13, M. Usic n.e., Guiggi 7. All. Marchesi

Foppapedretti Bergamo: Ortolani 2, Fanzini n.e., Serena, Gujska n.e., Carrara (L) n.e., Furst 7, Merlo (L), Bosetti 3, Piccinini 21, Arrighetti 11, Lo Bianco 2, Del Core 11, Zambelli n.e. All. Micelli

Arbitri: Nicola Castagna (Bari) e Matteo Cipolla (Palermo)

Durata set: 24’, 27’, 22’

Battute Vincenti: Pesaro 1; Bergamo 1

Battute Sbagliate: Pesaro 8; Bergamo 5

Muri: Pesaro 6; Bergamo 8

MC-CARNAGHI VILLA CORTESE - MONTE SCHIAVO BANCA MARCHE JESI 3-0 (25-18, 25-20, 25-15)MC-CARNAGHI VILLA CORTESE: Anzanello 10, Berg 1, Lanzini (L), Hasalikova, Secolo 11, Cardullo (L), Aguero 14, Cruz 9, Durisic 8. Non entrate Nicora, Pinese, Luciani, Bosetti. All. Abbondanza.

MONTE SCHIAVO BANCA MARCHE JESI: Sokolova 14, Mazzoni (L), Negrini 6, Rinieri 7, Bown 7, Cerioni 1, Devetag, Calloni 5, Dall'igna, Tirozzi 1. Non entrate Mataloni. All. Nesic.

ARBITRI: Gnani, Satanassi. durata set: 25', 25', 21'; tot: 71'.

Battute vincenti: Villa Cortese 5; Jesi, 2

Battute sbagliate: Villa Cortese 4; Jesi 7

Muri: Villa Cortese 10, Jesi 3.






Questo è un articolo pubblicato il 18-04-2010 alle 10:23 sul giornale del 19 aprile 2010 - 699 letture

In questo articolo si parla di sport, isabella agostinelli, volley, Monteschiavo BancaMarche Volley, scavolini volley