Le imprese marchigiane interessate al mercato russo

21/04/2010 - Venerdì 23 aprile, con inizio alle ore 9, presso la sala conferenze del Consorzio ZIPA di Jesi, il Consolato Onorario della Federazione Russa di Ancona organizza un incontro tra le imprese marchigiane interessate al mercato russo (hanno dato la loro adesione oltre cento aziende) e la Rappresentanza Commerciale della Federazione Russa in Italia.

L’iniziativa si avvale della collaborazione della Regione Marche, dell’ICE, di Banca Marche, della Firts Czech Russian Bank, del Consorzio Meccano, del Consorzio ZIPA, dell’Associazione Amici delle Marche e della Russia. L’incontro è stato promosso allo scopo di porre sul tappeto vari problemi pratici che le imprese marchigiane debbono affrontare nei rapporti commerciali con il grande Paese euro-asiatico e per avviarne le soluzioni, dopo averne discusso con i vertici della “diplomazia commerciale” russa in Italia.


Varrà la pena, a questo proposito, dire che l’Italia rappresenta il primo partner europeo della Russia e che Le Marche sono la quarta regione italiana quanto a interscambio commerciale (in alcuni ambiti, come quello calzaturiero, Le Marche sono addirittura posizionate al primo posto). Dopo i saluti del Console Armando Ginesi, del direttore ICE Adriano Massone, del dirigente della Regione Raimondo Orsetti, del coordinatore dei rapporto internazionali di Confindustria Rita Gaudenzi, del direttore generale di Banca Marche Massimo Bianconi, del Vice Presidente della Rappresentanza Commerciale russa Leonid Popov, seguiranno tre testimonianze di altrettanti importanti imprese che, in vario modo, operano in Russia: Gaetano Casalaina,Public Affairs Director di Indesit Company; Luciano Verdenelli, Area Manager per l’est europeo e per l’Asia della “iGuzzini Illuminazione”; Walter Cassetta Jr., Vice Presidente dell’azienda calzaturiera “MiaDonna” di San Pietroburgo.


Seguiranno domande degli imprenditori ai vertici commerciali russi. Nel pomeriggio, alle ore 16,30, breve cerimonia di inaugurazione della nuova sede operativa del Consolato, presso gli uffici direzionali di Interporto Marche in Via Coppetella 4 di Jesi (II piano), alla presenza delle autorità e con benedizione dei locali da parte del Vescovo Mons. Gerardo Rocconi.


da Consolato onorario della federazione russa di Ancona





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-04-2010 alle 18:37 sul giornale del 22 aprile 2010 - 977 letture

In questo articolo si parla di attualità, ancona, Russia, Consolato onorario della federazione russa di Ancona