Castelbellino: 'Ladri di biciclette' per Castelbellino Arte

22/04/2010 - Cade la prossima estate la 20^ edizione di Castelbellino Arte, il contenitore di cinema, musica, arte e cultura promosso dall'assessorato alla cultura del piccolo Comune della Vallesina.

Una ricorrenza molto importante, che gli organizzatori intendono onorare con un programma speciale. Anche quest'anno fulcro della manifestazione sarà la rassegna cinematografica, dedicata al più grande di tutti: Vittorio De Sica. Nelle prossime settimane sveleremo qualche anticipazione sul programma, sulle proiezioni e sui convegni che caratterizzeranno Castelbellino Arte, intanto godiamoci la deliziosa anteprima di domenica 25 aprile con la proiezione di uno dei più grandi capolavori del maestro De Sica “Ladri di biciclette”, seguita dalla presentazione del volume omonimo curato da Gualtiero De Santi, grande esperto di cinema, docente di letteratura italiana e cinematografia all'Università di Urbino, nonché amico della prima ora di Castelbellino Arte. L'appuntamento al teatro Gigli di Castelbellino è a partire dalle 15,30.


Il volume di De Santi contiene nuovi studi sul grande capolavoro del neo realismo italiano del dopo guerra, testimonianze e un'antologia critica al momento della sua uscita. Ladri di biciclette è un film del 1948 diretto da Vittorio De Sica e scritto con Cesare Zavattini basandosi, forse non tutti lo sanno, sul romanzo “ladri di biciclette” del cuprense Luigi Bartolini. Questo pomeriggio dedicato ad una delle opere più belle e significative del dopoguerra italiano è un appuntamento imprescindibile per gli appassionati di grande cinema, nonché un modo originale, ma egualmente degno, di celebrare la ricorrenza della Liberazione. A tal proposito, dopo la presentazione del libro, si terrà, nella piazzetta centrale di Castelbellino la commemorazione del 25 aprile con il tradizionale concerto della Banda di Castelbellino e l'intervento del Sindaco Papadopoulos.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-04-2010 alle 15:59 sul giornale del 23 aprile 2010 - 684 letture

In questo articolo si parla di