Istallazione di impianti fotovoltaici, in arrivo le linee guida del Comune

l'assessore all'urbanistica Simona Romagnoli e l'ingegner Andrea Crocioni 2' di lettura 22/04/2010 - Cosa fare per cavarsela in maniera agile e snella tra la burocrazia delle autorizzazioni per istallare gli impianti fotovoltaici? Ce lo spiega il Comune, con un vademecum contenente le linee guida, redatto e in corso di approvazione. Oggi pomeriggio sarà presentato in Consiglio comunale e poi, sarà on line al sito della rete civica.

Se ne è parlato ieri nel corso di una conferenza stampa alla presenza dell’assessore all’urbanistica Simona Romagnoli e del dirigente ingegner Andrea Crocioni. Con questo regolamento, il Comune intende perseguire il duplice obiettivo dell’incentivare il reperimento di fonti energetiche rinnovabili e salvaguardare il patrimonio paesaggistico.

“Con queste indicazioni - spiega l’assessore Romagnoli - non ci saranno più incognite nell’iter autorizzativo per le istallazioni degli impianti su terreno rurale”. Tra le indicazioni fornite, la schermatura degli impianti a terra che devono essere con recinzioni alte due metri protette da alberature o siepi; l’indicazione delle aree escluse (archeologiche, il sistema delle ville di particolare pregio, le zone panoramiche, le riserve naturali, i crinali e versanti…) e le informazioni operative su come fare la richiesta, quale materiale produrre e le attività da intraprendere.

“Nel Comune di Jesi - aggiunge l’ingegner Crocioni - stiamo trattando 10 impianti, tra quelli già autorizzati e con autorizzazioni in itinere, che sorgeranno per lo più in località Gangalia, Piandelmedico, Coppetella e di fianco alla superstrada, per una superficie complessiva di 56.000 metri quadrati e una potenza di 7 megawatt e mezzo. Sul territorio comunale non più del 5% della superficie è vincolata dall’esclusione”. Unico punto sul quale l’amministrazione non transige, è la necessità di una polizza fideiussoria ventennale per lo smaltimento degli impianti, così da tutelare il patrimonio paesaggistico.

“Le linee guida redatte - conclude l’assessore Romagnoli - saranno presentate al consiglio comunale di venerdì per l’approvazione, e successivamente saranno scaricabili dal sito della rete civica”.








Questo è un articolo pubblicato il 22-04-2010 alle 22:29 sul giornale del 23 aprile 2010 - 2582 letture

In questo articolo si parla di cronaca





logoEV