Massaccesi: revocare la delibera che dispone gli aumenti delle tariffe dei servizi individuali

Daniele Massaccesi 28/04/2010 - "La Giunta Comunale revochi la delibera con la quale sono stati disposti aumenti delle tariffe dei servizi individuali".

Il CONSIGLIO COMUNALE DI JESI

IMPEGNA

la Giunta Comunale a ritirare e/o revocare la propria delibera n. 41 del 31/03/2010, con la quale sono stati disposti aumenti delle tariffe dei servizi individuali, perché tale provvedimento, in vero sostituibile da altri, anche per la attuale situazione economica e per le criticità derivanti da una congiuntura particolarmente difficile, appare come particolarmente negativo e compulsivo, quando e se non avvertito anche con una sorta di profonda avversione, e comunque contradditorio, rispetto alle pubbliche affermazioni di voler adottare una politica di aiuti e di solidarietà nei confronti delle fasce più deboli, o comunque delle famiglie, almeno nella parte relativa alle rette per non autosufficienti (servizi erogati dalla Istituzione Centro Servizi Sociali), servizio mense scolastiche, servizio asili nido e centri per l’infanzia;

IMPEGNA ALTRESÌ

la Giunta a predisporre le opportune variazioni/modifiche al bilancio preventivo 2010 per effetto di quanto conseguente e derivante dalla adozione di un siffatto provvedimento di revoca, provvedendo ove necessario ai dovuti, diversi appostamenti ed indicazioni.


da Daniele Massaccesi
Popolo delle Libertà – PDL




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-04-2010 alle 18:19 sul giornale del 29 aprile 2010 - 675 letture

In questo articolo si parla di politica, Daniele Massaccesi, Popolo delle Libertà – PDL, servizi individuali





logoEV