x

SEI IN > VIVERE JESI > POLITICA
comunicato stampa

Santa Maria Nuova: arriva la banda barga anche nella zona industriale

1' di lettura
958
da Alessandro Gregori
Coordinamento PD

adsl
"Siamo veramente grati, verso il Servizio Risorse Strumentali della Regione Marche, e in particolar modo all’ex Assessore Regionale alle Attività Produttive e Lavoro Fabio Badiali, per aver raccolto la nostra segnalazione in merito alla copertura della Banda Larga nella zona Industriale di Santa Maria Nuova che veniva altrimenti esclusa dal Piano Telematico Regionale in quanto non servita dalla centrale Telecom di via Ravagli, ma da una mini centrale UCR di Via Francescona non inclusa nel Piano P1".

Questa problematica era emersa da una segnalazione al sottoscritto da parte di Luca Cappelletti (tecnico Telecom) e subito da me segnalato al Servizio Risorse Strumentali Regionale, e ribadito dalla nostra Coordinatrice all’incontro organizzato dal Circolo PD con il titolo “Sviluppi della Banda Larga a Santa Maria Nuova”svoltosi il 28 gennaio c.a. dove era presente l’Assessore Regionale Badiali, il quale ha fatto propria questa problematica per non lasciare fuori una zona industriale in questo momento di crisi globale dove i servizi sono indispensabili per una ripresa del lavoro.

Oggi possiamo dire con un certo orgoglio, che per il nostro interessamento come Circolo Comunale del Partito Democratico, sono iniziati i lavori in Via Scarpara Alta come tragitto segnalato da Telecom ad Infratel per il passaggio della fibra ottica da parte della ditta appaltatrice per servire l’UCR di Via Francescona che servirà non solo la zona industriale di Santa Maria Nuova ma ne beneficerà anche la frazione Castelrosino di Jesi.



adsl

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-05-2010 alle 18:28 sul giornale del 11 maggio 2010 - 958 letture