x

SEI IN > VIVERE JESI > SPORT
comunicato stampa

Rugby: festa per i 40 anni di Rugby Jesi ’70

3' di lettura
916
da Rugby Jesi '70
www.rugbyjesi.it

rugby
Giunge al momento clou la serie di eventi organizzati dalla Rugby Jesi ’70 per festeggiare i suoi primi 40 anni di attività. Quarant’anni di mischie, di lotte, sofferenze e sconfitte, non solo in campo, ma soprattutto di vittorie, di mete nell’erba e simboliche, che hanno aiutato crescere la società sportiva, i ragazzi e quanti sono stati vicini e ci hanno creduto. Sempre!

Appuntamento sabato 22 maggio presso il campo sportivo in via Mazzangrugno per un pomeriggio all’insegna dello sport, ma anche della musica, dello spettacolo e non solo, per fare festa tutti insieme con la squadra, i dirigenti, gli amici e quanti hanno contribuito a diffondere e far apprezzare la palla ovale nella Vallesina. Si comincia alle 14.00 con una partita di touch rugby, coi rappresentanti di tutte le categorie, dagli under six agli old; alle 16.45 seguirà una sfida tra una rappresentativa italiana ed una selezione tra giocatori dei cinque continenti.


Il momento celebrativo istituzionale inizierà alle 18.00, presenti alcune tra le autorità politiche e sportive regionali, con le premiazioni ai tesserati ed alle personalità che si sono maggiormente distinte nella società sportiva. Naturalmente, musica e spettacolo e gastronomia non mancheranno, grazie agli stand gastronomici ed il pub; a partire dalle 19.30 la festa proseguirà con l’esibizione degli ASD Fantasy Twirling, il concerto dei Dirty Blues Company, lo spettacolo dei giocolieri e degli sputafuoco, un altro concerto ad opera dei Nudo Blues e ballo con Dj Untitled.


Una bella giornata di festa, che si lega alle numerose iniziative della Rugby Jesi ’70 che hanno coinvolto le scuole e la cittadinanza lungo il corso di questi mesi: 40 anni sono una meta importante dopo un lungo cammino iniziato nel 1970, per iniziativa di un gruppo di ragazzi appassionati di sport. Dopo i primi passi, mossi nell’allora collegio cittadino Pergolesi (la società si chiamava S.S. Pergolesi), ci furono le prime affermazioni, che portarono, dopo sacrifici e difficoltà, a compiere importanti salti di qualità, tra cui i titoli di Campioni d’Italia nella categorie Under 10, Under 12 e Under 8, fino alla storica promozione in serie B, con Peter Cunnington come allenatore.


"Il resto è storia attuale, l’esperienza nella serie B ha fatto ancor più maturare nella società la consapevolezza di dover destinare sempre più risorse ed energie al settore giovanile. – Conclude Maurizio de Magistris, Presidente della Società. - Oggi, anche grazie alle performance della Nazionale di Rugby, stiamo assistendo ad un forte interesse intorno alla squadra ed alla società, con un numero sempre maggiore di ragazzi e non, che chiedono di avvicinarsi a questo sport. Il rapporto con la scuola, che ha già dato degli ottimi risultati, è innovativo e premiante e su di esso il club jesino intende investire energie e risorse. Voglio infine ringraziare per l’apporto e la fiducia i nostri sponsor storici, grazie ai quali tutto questo è stato possibile, ovvero Mazzarini Office, la Banca Popolare di Ancona e la Baldi Carni".



rugby

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-05-2010 alle 02:43 sul giornale del 21 maggio 2010 - 916 letture