x

SEI IN > VIVERE JESI > POLITICA
comunicato stampa

Massacesi: servono persone e metodi nuovi

2' di lettura
947
da Daniele Massaccesi
Popolo delle Libertà – PDL

Daniele Massaccesi
"Game over. Il Re (o Sindaco, che dir si voglia) è nudo, e non è un bello spettacolo".

O meglio, lo spettacolo a cui ci si riferisce è stato quello (veramente brutto) di assistere ad un Consiglio Comunale in cui un quasi inconsapevole (perché sarebbe grave il contrario!) Ass. Sorana quasi “magnificava” un consuntivo 2009 con un deficit di ca. € 600.000,00 ed una “manovrina” di riequilibrio (obbligato) per il preventivo 2010, ed il Sindaco, candidamente, ammetteva invece che il deficit strutturale per il 2009, da ripianare, è di € 2.000.000,00! (duemilioni), con ulteriori brutte notizie e manovre in arrivo.

Nonostante ciò, nessun ripensamento, nessun rinvio, peraltro chiesto a più voci, per ripensare ad una manovra più seria, nessuna misura strutturale proposta e nessun programma da sottoporre ai cittadini, chiamati a compiere sacrifici certi e dolorosi, e che nessuno ha invece l’onestà di chiedere e di ammettere, ma cittadini a cui si deve serietà e rigore, ed a cui, in cambio, si deve dare prova di voler incidere in modo serio e profondo sul deficit, e non con una manovra “taglia e cuci”, manifestando che la situazione non è soltanto preoccupante ma in vero drammatica.

Il Sindaco ha voluto il voto ed è andato a sbattere contro il muro da lui stesso alzato. Questa volta l’opposizione ha fatto per intero il suo dovere, in modo compatto, ed il Sindaco, già peraltro delegittimatosi da solo nella vicenda SADAM, è stato ancora una volta delegittimato dal voto consiliare. Non c’è solo voglia di aria nuova, servono persone e metodi nuovi, che responsabilmente dicano alla città come ci si può risollevare da questa situazione drammatica in cui la Giunta Belcecchi, sicuramente non all’altezza e probabilmente inadeguata, ci ha portato, e quali sacrifici ci attendono. Non saranno permessi i soliti balletti inconcludenti ed i consueti giri di poltrone, questa volta serve quello che la maggioranza ed il PD, a Jesi, non sono stati capaci di fare: saper governare. È il momento dell’assunzione delle responsabilità, piena, anche oltre il PDL, contando pure sull’entusiasmo e sulla voglia di cambiare di tanti, al di là di strette logiche e di posizioni settoriali.



Daniele Massaccesi

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-05-2010 alle 16:36 sul giornale del 26 maggio 2010 - 947 letture