Rimini (Pdl): 'L'amministrazione deve ringraziare il governo Berlusconi'

enrico rimini 2' di lettura 28/05/2010 -

Ho letto con molto interesse e scrupolo il comunicato stampa emesso dal Sindaco Mangialardi in riferimento ai provvedimenti presi nei giorni scorsi dal Governo nazionale.



Credo che l’Amministrazione comunale debba solo dire grazie al Governo Berlusconi in quanto, cito due esempi, la complanare e l’ampliamento del porto, due opere sempre sulla bocca del passato e dell’attuale primo cittadino, realizzate e finanziate dal Governo Nazionale la prima tramite i finanziamenti per la realizzazione della Terza corsia, la seconda con decreto firma Gianni Letta. In secondo luogo, cosa aimè molto grave, nel comunicato in questione Mangialardi afferma: ancora una volta, a farne le spese saranno lavoratori dipendenti, pensionati e le persone in difficoltà, che non potranno più accedere agli attuali livelli di servizi essenziali erogati da parte dei comuni, visti i pesanti tagli imposti ai trasferimenti economici agli Enti Locali.

A “getto”, leggendo quest’affermazione mi vengono in mente due riflessioni, la prima: Mangialardi sta’ preparando la sua candidatura per le ennesime primarie del PD a livello nazionale, la seconda, sta imitando il simpatico sindaco di Firenze, il quale interviene di continuo cercando di demonizzare il Governo Nazionale, poiché nel suo municipio va tutto bene e non ha nient’altro da fare! Io credo che l’attuale Amministrazione comunale senigalliese non debba fare demagogia spostando l’attenzione sulle problematiche, “fantasma”, nazionali, ma dovrebbe concentrarsi e dare risposte sui problemi inerenti alla nostra città.

Infine mi sento di fare un appello al Sindaco, Lui stesso nell’ultimo consiglio comunale disse: “rassegnatevi la campagna elettorale è finita e per 5 anni dobbiamo lavorare per il nostro mandato”, con la sua stessa ironia rispondo “ caro Sindaco rassegnati perché le elezioni politiche vi sono state nel 2008 e fino al 2013 il Presidente del consiglio sarà Silvio Berlusconi, quindi calmiamoci, non diciamo falsità su tagli ecc. per poi giustificarsi e dire non possiamo adempiere al nostro programma perché Berlusconi taglia i fondi! Infine un ultimo appello: LEGGA BENE, CARO SINDACO, LA MANOVRA FINANZIARIA, PRIMA DI COMMENTARLA! Perché come Lei sicuramente avrà visto non tocca in alcun modo dipendenti, persone deboli e in difficoltà, ma tocca i “super Dirigenti” come quelli confermati da Lei nel nostro comune.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-05-2010 alle 12:18 sul giornale del 29 maggio 2010 - 4783 letture

In questo articolo si parla di enrico rimini, politica, senigallia, popolo della libertà


Purtroppo Mangialardi è dislessico e non riesce a pronunciare quel nome... ma con il pensiero, pensa abbia già ringraziato Berlusconi, anzi, in cuor mio penso che lo abbia anche votato...

Caro Rimini, consiglio a lei una miglior lettura della manovra finanziaria anche se forse sarebbe sufficiente leggerla.<br />
I dipendenti sarannop colpiti eccome, infatti come considera lei i lavoratori del pubblico impiego che si vedranno congelare fino al 2013 i loro stipendi (i più bassi d'Europa).Questo è un colpo durissimo alla capacità d'acquisto e di sostentamento per milioni di famiglie italiane. Capacità d'acquisto già segnata duramente da anni ed anni d'inflazione e dal mancato controllo sui prezzi dopo l'entrata dell'euro (mancato controllo attuato e garantito dal governo Berlusconi dell'epoca.<br />
La manovra taglierà e non lo nego anche gli stipendi di politici e manager pubblici. Però, caro Rimini, questi tagli saranno pari al 5%-10% e colpiranno persone che guadagnano qualche centinaio di migliaia di euro l'anno e non poche decine.<br />
Questa manovrà, inoltre, premierà ed è la terza volta tutti gli abusivisti edilizi, visto che si avrà il terzo condono edilizio dell'era Berlusconi e che si affianca al recente scudo fiscale che ha permesso a migliaia di evasori fiscali di riportare indietro capitali che illegalmente avevano trasferito all'estero per non pagare le tasse.<br />
Vede caro Rimini, noi la manovra l'abbiamo letta bene e la stiamo leggendo da tantissimi anni. Inizi a leggerl pure lei.<br />
In bocca al lupo

Non so se l'ha votato.<br />
<br />
Ma l'ha sicuramente imitato.<br />

Maurizio Tonini Bossi

Enrico Rimini dice al Sindaco “LEGGA BENE, CARO SINDACO, LA MANOVRA FINANZIARIA, PRIMA DI COMMENTARLA!<br />
Accolgo anch’io il Suo invito a leggere questa iniqua manovra ma lo faccia anche lei, senza indulgenze verso chi stà mettendo l’Italia con il culo a terra; QUESTA MANOVRA E’SOCIALMENTE INIQUA, PERCHE’ SONO COLPITI SOLO I LAVORATORI - Chi ha un reddito di un milione l'anno non viene toccato", chi guadagna poco piu' di mille euro non potra' andare in pensione. Ci sono cose da apprezzare se confermate, come la lotta all'evasione ma il grosso dei sacrifici che si chiedono ricade sempre sulle spalle dei lavoratori pubblici, soprattutto, ma anche di quelli privati"; non c'e' nessun sostegno per il rilancio dell'occupazione e degli investimenti.; la crisi è stata negata fino a ieri ed oggi ecco cosa ci viene proposto: il sacrificio dei più deboli purchè resti immutato il privilegio dei ricchi.-<br />
Quanto alle opere per Senigallia che secondo lei verrebero “realizzate e finanziate dal Governo Nazionale” mi faccia capire bene?! Non penserà mica di dover ringraziare Berlusconi perché ha messo a disposizione il suo capitale per noi; credo che i finanziamenti per Senigallia provengono dalle mie, dalle sue tasche ! non sia ridicolo !<br />

Commento modificato il 29 maggio 2010

Mi sembra la solita storia del bicchiere mezzo pieno/mezzo vuoto.<br />
Chi dice che la manovra sarà la più egualitaria possibile, e colpirà sprechi e evasori, e chi invece fa notare che è inutile "colpire" con la stessa percentuale i dipendenti pubblici, se ve ne sono molti che hanno stipendi molto bassi.<br />
C'è chi dice che, in fondo, i "pubblici" sono dei privilegiati con 36 ore settimanali con ferie pensione sicura e chi si dimentica che molti di questi pubblici non hanno contratto fisso (vedi scuola) oppure hanno essi stessi contratti bassi.<br />
Per questo sono d'accordo su diverse cose dell'ultima finanziaria (in particolare che sia stabilita già ora per i prossimi 2 anni, ecco perchè 25 miliardi, che non son pochi in ogni caso): solo l'avrei preferita un pò meno "egualitaria" diciamo...<br />
<br />
Non vorrei piuttosto che, dato il prossimo trasferimento ai Comuni di taluni beni demaniali (NdR: ancora non si sa quali effettivamente), ci si stesse preparando a giustificare con il bilancio comunale talune vendite.<br />
Se Rimini ha sentore di questa cosa, allora è di questo che deve interessarsi l'opposizione.

sto enrico rimini faceva la scuola diocesana socio-politica, ma mi sa che ce veniva solo a caccia di voti che delle robe solidarietà cattolica n'ha capito niente, proprio il nulla

Se gli errori di sintassi fossero reato, Rimini si beccherebbe la sedia elettrica.

Commento modificato il 29 maggio 2010

La forma è discutibile.<br />
<br />
Ma nella sostanza Rimini ha ragione. Troppo spesso gli amministratori locali si fanno belli per lavori fatti grazie al finanziamento dello Stato. <br />
E troppo spesso si lamentano di qualche taglio.<br />
<br />
Una delle norme della manovra prevede il taglio per i ministeri dell' 80% delle spese per consulenze, convegni e sponsorizzazioni.<br />
<br />
Se i Comuni facessero lo stesso...

Off-topic

http://finanza.it.msn.com/speciali/gallery.aspx?cp-documentid=153529149<br />
Basta dare un'occhiata a qualche riga a caso e noto solo strPrlare,come sempre,scxrivere tanto per battere qualcosa sulla tastiera.Io attacco un link con i contenuti della finanziaria;la fonte è hotmail.Non lo ho neanche letto ancora,non sono il custode della verità.Invito tutti a leggere ,prima di esprimersi,a leggere i fatti,ripresi non dal Giornale ,Repubblica,il Fatto Quotidiano o Tg1,ma da hotmail.Se poi piace fare il pollaio,pazienza.<br />
Per quanto riguarda Enrico Rimini,è uno di quelli che mirano soplo a farsi largo,è giovane,e i giovani,a volte,cercanoi clamori,non contenuti.Purtroppo io non sono giovanissimo,insomma ho 32 anni,con questo voglio dire che le categorie non sono determinate dall'età.MA DAI CONTENUTI ,COSTRUTTIVI O NO,CHE UNO PORTA,DALLA BUONA VOLONTà.Se uno è progressista,non nin senso politico,ma nel senso che mira ad evolversi e ad evolvere il mondo intorno,a cercare di fare capire cosa è il mondo,partendo prima di tutto dalla propria coscienza,sarà sempre giovane.<br />
Scrivere sedia eletrivca,anche metaforicamente,non è tanto carino.La sedia elettrica è un sadico dramma.Comunque ,ogni volta che mi addentro,noto un livello di qyuesta comunità di commentatori di viveresenigallia che è sempre basso nel contenuto dei commenti,c'è pochezza,pochezza che fa avvelenare e costringe ad intervenire,perché ci vogliono educazione e rigore morale categorici.Così dovrebbe essere il mondo,ma è un'utopia.

Commento modificato il 29 maggio 2010

Di solito i governi centrali, e non solo quello del santo, hanno sempre finanziato le grandi opere, qualche volta si è trattato di autostrade, o di porti, o di ponti o altro e portare a scusante della bontà di questo governo ( che non può essere che buono, anzi " per fortuna che S. c'è)il fatto che sta' volta l'autostrada è quella che passa per Senigallia ed è capitato anche al nostro porto.<br />
Invece per il resto stendiamo un velo pietoso, aveva promesso di ridare ai comuni l'ICI che aveva tolto e non l'ha fatto, ogni finanziaria ha tolto trasferimenti agli enti locali tanto che anche quel sant'uomo di Formigoni si è arrabbiato.<br />
Comunque in fondo rimini ha ragione: visto che la crisi non esiste, anzi è già passata, stiamo parlando solo di ipotesi e quindi non esistono neppure i tagli.<br />
Chiedo solamente una cosa a Rimini: visto che sappiamo quanto peserà sui dipendenti pubblici la manovra mi dice quanto peserà sui notai, sugli avvocati, sui detentori di fortune finanziarie, sugli speculatori di borsa e sui grandi proprietari immobiliari, sulla "cricca" ecc. ecc.<br />
Che ci sia gente che ci dice che Cristo è morto dal freddo non mi meraviglia, ma che ci sia chi ci crede...<br />

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Bello vedere che ancora c'è chi ci crede e si ostina a difendere l'indifendibile... che pena.

Commento sconsigliato, leggilo comunque

david

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Off-topic

Sì, effettivamente il livello dei commenti è basso.<br> Fortuna che ad alzare il livello degli articoli ci pensa Rimini.




logoEV