Turismo: boom di richieste, tutti vogliono la spiaggia di velluto

spiaggia senigallia 3' di lettura 03/06/2010 -

Un week da tutto esaurito sulla spiaggia di velluto. L’arrivo della carovana di X-Factor promette una due giorni di pieno in città con migliaia di aspiranti cantanti pronti a cimentarsi davanti alla giuria del talent show di Radi Due. Anche se è difficile quantificare a priori i numeri precisi, dal momento che i partecipanti ai provini possono presentarsi anche all’ultimo minuto, le previsioni parlano di alcune migliaia di presenze sulla spiaggia di velluto. Ma X-Factor non è l’unica attrattiva del fine settimana.



Ad incrementare il movimento in città è anche la Gran Fondo dell’Adriatico, la due giorni appannaggio degli appassionati della bicicletta che vedrà la presenza di circa 500 partecipanti. E nel lancio della stagione turistica si scopre che il grande protagonista a sorpresa (ma forse non troppo) è il Foro Annonario. Una location suggestiva scelta dalla produzione di X-Factor ma non solo. Anche la Bmw, la nota casa automobilistica tedesca ha voluto la suggestiva piazza del centro storico per girare lo spot che lancerà la campagna pubblicitaria mondiale per la nuova vettura in procinto di essere immessa sul mercato. Anche se la data dell’arrivo dello staf della Bmw non è stata ancora comunicata al Comune di Senigallia, un altro marchio d’eccellenza è rimasto colpito dalla bellezza della spiaggia di velluto. E senza il bisogno di auto-candidature.

“Uno dei produttori di X-Factor era già stato a Senigallia qualche anno fa per una precedente manifestazione, il Tim Tour, ed era rimasto colpito dalla nostra città –rivela l’assessore ai turismi Massimo Colocci- quel produttore ora è lo stesso di X-Factor e così, ricordandosi delle caratteristiche della nostra città, ha ritenuto Senigallia idonea per ospitare la prima tappa che dà il via alle selezioni di X-Factor”. In attesa dell’arrivo anche della Bmw, Senigallia scopre una nuova tendenza. Quella di essere particolarmente richiesta tanto da potersi permettere anche, se del caso, di dire di “no”. “Ormai Senigallia non ha più bisogno di proporsi –afferma Colocci- sono gli altri che ci cercano. Senigallia è una location molto ambita per molte produzioni, come set di spot pubblicitari, come residenza per le date zero dei concerti e degli spettacoli degli artisti e anche come palcoscenico per manifestazioni di vasto richiamo. Il fatto di essere molto richiesti non può che farci piacere. In effetti spesso siamo costretti anche a rifiutare richieste, ovviamente non per grandi eventi ma per appuntamenti minori o non consoni al nostro target”.

X-Factor, Bmw e Grand Fondo dell’Adriatico rendono la spiaggia di velluto la città più “chiacchierata” del momento per la gioia dell’Amministrazione comunale ma anche degli operatori turistici. “Fare una stima precisa degli arrivi in questo week end è davvero difficile –sottolinea l’assessore ai turismi- i partecipanti alle selezioni di X-Factor saranno diverse migliaia, considerando che è anche l’unica tappa del centro Italia ma un numero esatto è impossibile stabilirlo a priori. Quel che è certo è che quello che sta per aprirsi è il primo vero week end che dà il via alla stagione turistica. Prevediamo a ragione un boom di presenze e tanto movimento, considerando anche quanti arriveranno dalle città vicine per assistere ai concerti di venerdì con i Tribalto e di sabato con Arisa. Si tratta di un fine settimana che movimenta la spiaggia di velluto in un periodo di bassa stagione, nella logica che ci siamo proposti di destagionalizzazione”.

Per la Gran Fondo dell’Adriatico, che domenica proporrà tre percorsi che da Senigallia si snoderanno nell’entroterra con circuiti cicloturistico, medio e lungo. In aggiunta ci sarà anche una Randonné da Senigallia a Sassoferrato e Bici X Gioco, una passeggiata sul lungomare per i bambini e famiglie.






Questo è un articolo pubblicato il 03-06-2010 alle 03:28 sul giornale del 03 giugno 2010 - 1552 letture

In questo articolo si parla di attualità, giulia mancinelli, turismo, spiaggia, senigallia


Quello che trovo strano è che alla notizia che gli operatori sono preoccupati perchè ci sono molte disdette per vari motivi ... ecco immediatamente, pochissimi giorni, dopo arrivare la notizia del boom di richieste ... e non è la prima volta che accade ...

ahahahahah prima il comunicato catastrofista, poi le smentite... non è che c'è una regia occulta, che gestisce "la verità" senigalliese?