contatori statistiche

Portraits vol. 1 in mostra al Palazzo dei Convegni

2' di lettura 10/06/2010 -

E' partita sabato 5 giugno presso il Palazzo dei Convegni e si protrarrà fino a domenica 13 la mostra Portraits vol.1 a cura di Giulia Mugianesi, giovane artista chiaravallese.



"Ho iniziato a disegnare nel 2003 per caso, come passatempo, poi ho intensificato l'attività dei carboncini grazie al sostegno e alla fiducia del mio fidanzato che mi ha spronato a continuare, dopo i primi riscontri positivi che ho ottenuto con l'esposizione di alcuni miei disegni". Così Giulia presenta la sua mostra personale che vede l'esposizione di opere realizzate a olio e a carboncino nella galleria di Palazzo Pianetti, opere che furono esibite al centro di aggregazione giovanile di Monte San Vito e anche in occasione della partecipazione di Salvatore Borsellino al Vivavoce Festival di Chiaravalle, nel luglio 2009.

"La mostra vera e propria si trova nell'ultima sala. E' una mostra nata da un nuovo progetto, i soggetti sono reali e inquadrati nella dicotomia luce/buio". E' proprio questo uno dei temi di Portraits vol.1, la rivalutazione del concetto di buio, che non è qualcosa di negativo in sè, ma ha un suo senso proprio nella complementarietà con la luce. In questo rapporto luce/ buio sono racchiuse tutte le dimensioni dell'essere umano. "La luce può sembrare l'unica cosa che dà vita, ma la complementarietà col buio le dà qualcosa in più, il buio non è solo assenza, è anche una forte presenza, è l'insieme dei pensieri che non sono visibili in quel momento.", spiega l'artista.

Tutti i quadri della sala, realizzati a olio, sono figurativi e questo perchè, spiega Giulia "il figurativo è comprensibile a tutti, e si presta anche allo studio del colore e della luce; l'immagine non è fine a se stessa, ma riesce a rendere anche i sentimenti e le sensazioni dell'artista".

Il terzo elemento chiave delle opere è l'attimo, titolo anche del quadro simbolo della mostra, in cui è rappresentato un uomo in procinto di accendersi una sigaretta. Il protagonista del dipinto è proprio l'istante, quel momento fugace in cui presente e passato si fondono, in cui si è scollegati dal tempo.

Le opere di Giulia Mugianesi saranno esposte anche dal 20 giugno presso l'agriturismo "Il lanternino" di Montemarciano nell'ambito della manifestazione "Sapori dell'arte" per tutta la successiva settimana.








Questo è un articolo pubblicato il 10-06-2010 alle 13:58 sul giornale del 11 giugno 2010 - 1239 letture

In questo articolo si parla di cultura





logoEV
logoEV