contatori statistiche

Monsano: maltrattamenti e rifiuti, le denunce dei nuclei vigilanza zoofila e ambientale

2' di lettura 14/06/2010 -

Sono continuate anche nelle ultime settimane le attività di vigilanza dei Nuclei Vigilanza Zoofila e Ambientale della Legambiente e del WWF di Ancona.



Giungono infatti continue segnalazioni di maltrattamento di animali, in particolare di cani, e di reati contro l’ambiente, che vengono puntualmente controllate dalle Guardie Zoofile dei Nuclei di Vigilanza. Alcune settimane fa, in una zona rurale del Comune di Monsano, proprio da una segnalazione di un cittadino è scattato un controllo per una detenzione incompatibile di 7 cani, tra cui 3 cuccioli di poco più di un mese. I cani erano detenuti in mezzo al fango delle piogge dei giorni precedenti, senza adeguati ricoveri e con l’acqua da bere putrida. Il proprietario dei cani, già precedentemente diffidato a dare un giusto ricovero ai cani, è stato quindi denunciato all’Autorità Giudiziaria per la detenzione incompatibile dei 7 cani, i quali sono stati sequestrati e temporaneamente ricoverati presso una struttura privata. Nei giorni scorsi invece, a Montemarciano, è stato denunciato un pensionato che deteneva il suo pastore maremmano in uno stazzo buio di 1,5 metri per 4 metri.

Il povero cane, costantemente segregato nell’angusta capanna, senza mai uscire, era costretto a vivere tra i propri escrementi e nutrirsi degli animali morti nell’allevamento del proprietario. Anche in questo caso il cane è stato sequestrato ed è attualmente custodito presso un canile. Nella stessa operazione è inoltre stato sequestrato un cumulo di rifiuti smaltiti illegalmente delle dimensioni di circa 6 metri per 6 metri. Lo stesso pensionato che deteneva il maremmano è stato quindi denunciato anche per smaltimento illegale di rifiuti Tutti i sequestri sono stati effettuati da parte delle Guardie Zoofile ed Ambientali del Nucleo di Ancona e da Veterinari dell’ASUR di Jesi ed Ancona e convalidati dalla Procura della Repubblica di Ancona. Nei prossimi giorni seguiranno ulteriori controlli in materia zoofila, verificando le numerose segnalazione giunte dai cittadini, a cui va il nostro ringraziamento per la preziosa opera di controllo del territorio.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-06-2010 alle 16:58 sul giornale del 15 giugno 2010 - 1233 letture

In questo articolo si parla di animali, attualità, montemarciano, rifiuti, legambiente, monsano





logoEV
logoEV