La Prestigiacomo sulla gaffe della Bandiera Blu: 'Non era riferito a Senigallia'

stefania prestigiacomo 15/06/2010 -

Il ministro per le politiche ambientali Stefania Prestigiacomo replica al sindaco Maurizio Mangialardi sulla “gaffe” delle Bandiere Blu. Dopo le dichiarazioni del ministro durante una puntata di Porta a Porta dove ha etichettato le bandiere blu come “inaffidabili”, il primo cittadino era insorto con una lettera di protesta.



Il ministro, in attesa di inviare una risposta formale, ha contattato il consigliere comunale del Pdl Enrico Rimini.

“Il ministro Prestigiacomo, in via informale e tramite la sua segretaria, tiene a precisare che quelle dichiarazioni non erano rivolte a Senigallia, la cui affidabilità e i cui elevati standard ambientali non sono in discussione -riferisce Rimini- per quanto ci riguarda, come Pdl, crediamo che l'uscita del sindaco sia stata assolutamente una mossa strumentale. E comunque il ministro molto presto risponderà al sindaco in via ufficiale”.






Questo è un articolo pubblicato il 15-06-2010 alle 23:59 sul giornale del 16 giugno 2010 - 3769 letture

In questo articolo si parla di giulia mancinelli, politica, bandiera blu, stefania prestigiacomo


Il titolo è fuori luogo.<br />
<br />
Quale sarebbe la gaffe?

Non mi sembra una gaffe parlare di aasegnazione di bandiere blu che avviene sotto criteri infaffidabili.Tutto è inaffidabile in Italia,i primari dei reparti vengono nominati ,a volte,non per meritocrazia ,ma per abitudine,fama,legami con i partiti dominati.Non mi riferisco alla tanto discusso sclelta del dottor Cavicchi come primario del reparto di chirurghia,di cui tutti,dopo ,hano aprezzato le qualità professionali ed umane.Cito ,a tal proposito ,un articolo inviato a viveresenigallia dal dottor Paolo Crognalettti di Jesi,la cui persona è da me conosciuta bene pwer vari motivi,più di quanto lui conosca me,insomma ,so meglio io che persona è lui piuttosto che lui me,essendo anche ancora,fortunatamente,abbastanza in età giovanile.Tutto ciò per dire che a Senigallia c'è la cattiva abitudine di non guardare oltre il proprio naso e che è meglio vaslorizzare il proprio ruolo in un ingranaggio in cui ognu no eccelle nel pezzo che rappresenta.L'ultimoBertinotti,ahimé fatto fuori dalla scena politica perché diventato troppo trasversale e giusto,parlava di non valorizzaqzione delle eccellenze professionali in Italia e di ragazzi che erano "costretti" ad emigrare,ma non è così male emigrare.<br />
Non so a chi si riferisse il ministro Prestigiacomo,che non mi sembra afatto scema,ma se la mena un po',al pari delle sue colleghe di Forza Italia,comunque è sempre stata una persona che è andata avanti di proprio conto con le sue idee ed in modo non artefatto.

Potrebbe stare un po' più rilassata replicando non a Rimini,che cavolo c'entra Rimini col sindaco,e non attraverso il suo uffico stampa a Rimini,insoma,dovrebbe scendere dal pedistallo,poi,ed è questo il punto,Senigalia i pare si meriti la bandiera blu e,qualsiasi sia la sigla politica di appartenenza,si lavora per i cittadinbi e nessuno deve fare campagna elettorale.Tutte le istituzioni devono operare nell'interesse di tutti i cittadini.Mi sembra che sia giunta l'ora di finire di fare baruffa ,in generale e metersi tutti nell'ordine delle idee che chi concerta sta dentro,chi non concerta sta fuori;devo scrivere io ala Prestigiacomo?Puree questo mi tocca fare?La Prestigiacomo deve precisare ,innanzitutto,se si fosse riferita a tutti comuni in genere ,oppure,implicitamente,a quelli che non rappresentano il proprio colore politico. Mangialardi ha fatto bene a scrivere una lettera alla prestiguiacomo,formale ,ma diretta,non è che ha scritto al ministro ombradell'ambiente o al responsabile delle politiche ambientali del PD,così come il ministro ha fatto con Rimini.<br />
Concentriamoci SUL NUCLEARE E SUI REFERENDUM PROPOSTI DALL'IDV,PIUTTOSTO,FATO CHE CONSIDERO UNUIVERSALMENTE PIù IMPORTANTE.Il ministro non può far fare da Piccione viaggiatore ad un consiliere comunale e ,in aggiunta,attraverso il suo ufficio stampa.Per rendere alti gli standard qualitativi civili di Senigalliaq in sé,mi pare che l'impegno ci sia e molto tempestivo.Si stanno "rimettendo in opera" tutte le piste ciclabili esistenti,per esempio,e non siamo in campagna elettorale.Ieri ho notato che quella del Lungomare Marconi ,Alighieri e parte del Da Vici,sta venendo tutta ritinteggiata.<br />

Un Ministro di questo governo, come accade spesso, spara una ca@@@ta in Tv, oggi per bocca di Rimini(mi sembra di aver capito così)la Ministra smentisce "l'ho detto ma non volevo dirlo".<br />
Se poi sono vere le parole su Senigallia non ho che da compiacermi.<br />
Invece Voi no.<br />
Appena due giorni fa :... "La Prestigiacomo ha detto ciò che tutti sanno"..." il nervosismo del sindaco nasconde la sua insicurezza" ..." le bandiere blu vengono assegnate a chi paga di più"..." le bandiere Blu sono una bufala"...." La prestigiacomo non ha ceduto al fascino del sindaco"..." bandiera Blu grande bluff"<br />
Ora se un titolo di merito viene assegnato alla città credo sia una cosa positiva. <br />
Che il sindaco, come rappresentante di tutta la città si indigni perchè venga disconosciuto mi sembra doveroso e meritevole.<br />
Invece sembra quasi che vi dia fastidio, anzi se la nostra città, per il lavoro di tutti riesce un attimo a figurare fra le eccellenze bisogna subito dire che non è vero.<br />
<br />
Parafrasando un vecchio detto che dice " dare i confetti a.... non ne vale la pena" : credo che Senigallia non ve la meritiate.

Non ho niente da smentire e ripeto:<br />
<br />
la Prestigiacomo ha detto ciò che tutti sanno. La bandiera blu è una bufala.

L abandiera blu è un grande bluff, basta girare un pò per l'europa e vedere a chi viene assegnata per rendersene conto. Che ci faccia comodo per carità, l'ho detto e lo ripeto, se ci fa vendere la città ben venga. <br />
In merito a quanto dichiarato dal ministro non ne so nulla, primo perchè mi rifiuto di guardare porta a porta, secondo perchè mi rifiuto di ascoltare le s.......e dei ministri.<br />
Ma non credo che avrà parlato in modo specifico di senigallia, o mi sbaglio?

A me onestamente pare che qualche gaffe l'abbia fatta eccome....<br />
Altrimenti perche' rispondere, arrampicandosi sugli specchi o facendo opera di "cerchiobottismo" tipico del politicante medio?<br />
Insomma, se nella sua risposta formale, si e' sentita in dovere di correggere il tiro, significa che la sparata, l'ha fatta,no?<br />
Bisognerebbe rivedere "porta a porta"...Il vero palazzo di Governo del nostro paese.

La Prestigiacomo non sa manco ndo sta Senigallia.<br />
<br />
E' Mangialardi che aveva bisogno di luce riflessa

Non so se si paga per avere la Bandiera Blu. Non so se basta verniciare una strada per farla sembrare una ciclabile, per avere la Bandiera Blu. Non so quale siano i criteri o i prezzi per avere una Bandiera Blu.<br />
Non so voi, ma io non ho mai scelto la località per le mie vacanze in base ad una Bandiera Blu.