Osservatorio economico, Vallesina in leggera ripresa

Economia 05/07/2010 -

È una lettura che mostra timidi segnali di ripresa senza però creare posti di lavoro quella che emerge dal documento dell'Osservatorio economico-occupazionale di Jesi e della Vallesina.



L'organismo, promosso dall'assessore Daniele Olivi vede la partecipazione di Camera di Commercio, Centro per l'Impiego, associazioni di categoria, organizzazioni sindacali, istituti di credito e il Dipartimento di Economia dell'Università di Macerata operante a Jesi presso la Fondazione Colocci.

Proprio a cura del professor Piacentino, direttore del Dipartimento - sono stati raccolti una serie di dati ed illustrati nel corso dell'ultimo incontro svoltosi nei giorni scorsi. Da essi si evince che continua ad incrementare il numero dei disoccupati (8.227 nel 2009 contro i 6.811 dell'anno precedente) anche se con una percentuale di crescita minore rispetto a quella del 2008, mentre registra una impennata il dato relativo ai lavoratori iscritti in liste di mobilità (dai 571 del 2008 agli 897 del 2009). Il settore manifatturiero resta al centro di una vivace ristrutturazione: infatti concentra sia il dato maggiore per le mobilità che per le assunzioni.

“Questo Osservatorio - ha sottolineato l'assessore Olivi - si è riunito per due volte in questo primo semestre 2010 decidendo di rivolgere la propria attività d'analisi e di studio su tre specifici ambiti: quello produttivo, quello occupazionale e quello del credito. Insieme a tutti i soggetti coinvolti abbiamo stabilito che, se da un lato la consultazione e lo scambio di informazioni e dati possa svolgersi nel tempo senza rispondere a precise scadenze, dall'altro gli incontri ufficiali dell'Osservatorio debbano invece avere luogo con cadenza almeno semestrale, al fine di dare medoto e forma al confronto, continuità al lavoro, garantire l'aggiornamento delle informazioni, anche al fine di rendere sempre più efficace e redditizia la politica di sviluppo del territorio intrapresa dall'Amministrazione”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-07-2010 alle 14:48 sul giornale del 06 luglio 2010 - 2652 letture

In questo articolo si parla di attualità, economia, jesi, Comune di Jesi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Q0