Corinaldo: al teatro Goldoni Azione sovversiva segreta-Experiment#4

amat marche 07/07/2010 -

Sabato 10 e domenica 11 luglio il Teatro Goldoni di Corinaldo ospita Azione sovversiva segreta-Experiment#4 , una produzione di Teatro Sovversivo diretto da Lorenzo Bastianelli e realizzata nell’ambito di HabitaTeatro , progetto promosso dall’Assessorato alla Cultura della Provincia di Ancona in collaborazione con l’AMAT e realizzato con i Comuni di Arcevia, Corinaldo, San Marcello e Offagna per connettere creatività e piccoli tessuti cittadini, confidando nella naturale capacità che ha il teatro di favorire incontri e creare comunità attorno a sé.



Teatro Sovversivo è uno dei quattordici gruppi marchigiani che fanno parte della piattaforma Matilde promossa dalla Regione Marche e dall’Amat. Nasce nel 2005 senza un nome, da un’idea di Lorenzo Bastianelli regista e formatore, per dare una configurazione ad un pensiero “Sovversivo” rispetto al teatro convenzionale fagocitato per anni e sempre mal digerito.

Solo nel 2007 dopo lo spettacolo Azione Sovversiva Segreta il gruppo partorisce il nome. Il nucleo è formato da 4 studenti di ingegneria attorno ai quali ruotano ogni anno sempre nuovi elementi. Il Teatro Sovversivo lavora sulla presenza, sull’incessante relazione tra corpo e impulso, tra corpo e suono, sul “perdersi ad un alto grado di coscienza”. Il teatro sovversivo strappa ogni copione, destruttura qualsiasi finzione spingendo l’essere ad una più profonda consapevolezza.

In ogni spettacolo la regia lavora per lasciare libero l’attore (colui che agisce) di trovare in scena un senso nuovo non decodificato, non strutturato a tavolino, non sperimentato. A proposito della performance in scena a Corinaldo si legge nelle note allo spettacolo: “un gruppo di persone viene selezionato e fatto riunire in un luogo. Forse qualcuno di loro sa già qualcosa… ci sono dei compiti, ci sono delle prove.

C’è il tempo che passa, ci sono delle regole precise, ci sono persone degne di essere dei leader e ci sono persone che sbagliano. Qualcuno deve pagare per questi errori, qualcuno deve pagare perché è questo che deve succedere. Qualcuno sa. Qualcuno ha visto. Poi all’improvviso tutto è pronto. Si parte. Si ritorna e s’innescano tutti quei meccanismi nascosti e sconosciuti. E in mezzo a tutto questo, esiste il pubblico che osserva, e diventa piano piano parte di questo perverso meccanismo.”

La drammaturgia di Azione sovversiva segreta-Experiment#4 è di Lorenzo Bastianelli che cura anche la regia. Gli interpreti sono dodici, componenti di Teatro Sovversivo e un gruppo selezionato nell’ambito del progetto HabitaTeatro. Il video Maker è Stefano Caraceni. I posti sono limitati, l’ingresso è gratuito. Per prenotazioni 349 6144995. Inizio ore 21.15.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-07-2010 alle 13:08 sul giornale del 08 luglio 2010 - 950 letture

In questo articolo si parla di teatro, attualità, amat, amat marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Wq