Jesi: inaugurato il nuovo parco dei divertimenti

09/07/2010 -

Si è tenuta venerdì 9 luglio l'inaugurazione del Parco dei Divertimenti di via Ciccoli, luogo conosciuto dalla cittadinanza come sede degli spettacoli circensi o delle giostre che ogni settembre sostano nella piazza omonima.



Il parco, progettato dal Consorzio ZIPA, sorge nell'area dove era situato il vecchio aeroporto militare in cui era posto anche un hangar per dirigibili, che venne distrutto durante la seconda guerra mondiale. E' proprio grazie a questa struttura che fu possibile realizzare l'area industriale odierna, ritenuta, come sottolinea il sindacco Belcecchi presente all'inaugurazione, "una delle più belle delle Marche".

Il parco impreziosisce l'area industriale e rappresenta il benvenuto che Jesi offre ai suoi visitatori. Belcecchi sottolinea che "a questo luogo, che rischiava di diventare luogo della marginalità, viene dato un valore diverso, non è più solo terreno adibito alla sistemazione delle giostre o dei circhi."

La progettazione del parco, nata in concertazione col Comune di Jesi, individua delle aule verdi, spazi adibiti allo svago, con la realizzazione di 12 panchine per ospitare momenti particolari dell'anno. La zona si presta infatti a essere teatro di sagre o manifestazioni di vario genere. Nel giro di qualche anno si avrà un vero e proprio bosco: nei 4 ettari che sono compresi nel parco sono stati piantati circa cento pioppi cipressini e un gran numero di aiuole e siepi di vario colore.








Questo è un articolo pubblicato il 09-07-2010 alle 12:07 sul giornale del 10 luglio 2010 - 1279 letture

In questo articolo si parla di attualità, ilaria cofanelli, parco dei divertimenti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/2J