L'enoteca chiusa per la variazione del quadro normativo di riferimento

Daniele Olivi 1' di lettura 15/07/2010 -

"Spiace apprendere dalla stampa che avrei partecipato all'incontro sull'enoteca promosso dal circolo “Aldo Moro” del Partito Democratico quando fin dalla scorsa settimana, nel momento in cui mi è stato rivolto l'invito, avevo informato il segretario del circolo Andrea Togni che avevo già altri impegni per mercoledì sera, evidenziando la mia disponibilità per altre date, vista anche la concomitante assenza del sindaco Belcecchi|.



Mi spiace perché l'occasione sarebbe stata propizia per informare gli interessati di come l'Amministrazione comunale stia dando continuità all'impegno di mantenere e valorizzare nella nostra città una struttura così importante.

L'enoteca, come noto, è infatti attualmente chiusa non per negligenze od omissioni, piuttosto per la variazione del quadro normativo di riferimento in base al quale la gestione di questa struttura, in precedenza assegnata alla disciolta Assivip, va affidata ora direttamente con bando a nuovi produttori associati (e nelle Marche vi sono quattro Consorzi).


da Daniele Olivi
Assessore allo sviluppo economico e alla polizia municipale




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-07-2010 alle 16:54 sul giornale del 16 luglio 2010 - 719 letture

In questo articolo si parla di attualità, jesi, enoteca, daniele olivi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/afI





logoEV