Controlli dei carabinieri, tre arresti e quattro denunce

carabinieri jesi 21/07/2010 -

I carabinieri della compagnia di Jesi hanno effettuato una serie di controlli nelle zone di Jesi, Monsano, Moie, Chiaravalle, Monte San Vito e Staffolo. Il bilancio è di tre arresti e quattro denunce a piede libero.



A Chiaravalle i carabinieri del radiomobile hanno arretato P. U., 50enne di origine campana residente da tempo a Chiaravalle, per tentato furto. L'uomo stava forzando un'auto parcheggiata quando il proprietario, accortosi del fatto ha allertato il 112. I militari hanno bloccato il 50enne che aveva squarciato la cappotta della vettura, una cabrio. A Jesi i carabinieri hanno arrestato B. L., tunisino 30enne, colpito da un ordine di arresto emesso dal tribunale di Ancona per reati inerenti gli stupefacenti. Il giovane deve scontare otto mesi e 25 giorni di reclusione. A Monte San Vito i militari hanno fermato C. I., 53 anni. Sull'uomo pendeva un ordine di arresto emesso dal tribunale di Ancona per furto, possesso di armi clandestine e bancarotta. Deve scontare un anno di reclusione.

A Staffolo i carabinieri hanno denunciato Z. R., 21enne residente nel maceratese, per furto aggravato. Il giovane aveva rubato, nella zona tra Staffolo e Cingoli, una Fiat Panda parcheggiata da un anziano che si era allontanato per fare una passeggiata. L'auto, condotta dal giovane, è stata rinvenuta in contrada “il Baghero” di Cingoli. A Moie T. S., una 43 enne del luogo, è stata deferita per spendita di banconote false. La donna in un negozio di abbigliamento aveva fatto acquisti per 35 euro utlizzando una banconota falsa da 200 euro. A Staffolo due conducenti sono stati trovati alla guida dei propri mezzi in stato di alterazione psico-fisica dovuta all'assunzione di alcol. In un caso è scattato anche il fermo amministrativo dell'auto. Il conducente guidava con patente sospesa, per lo stesso motivo, a causa di fatti risalenti al 2008.






Questo è un articolo pubblicato il 21-07-2010 alle 19:16 sul giornale del 22 luglio 2010 - 863 letture

In questo articolo si parla di cronaca, francesca morici, carabinieri, jesi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/auw