Belcecchi ricompatta la maggioranza e va avanti

1' di lettura 30/07/2010 -

Con 16 voti favorevoli il Sindaco Fabiano Belcecchi è riuscito a ricompattare la maggioranza e superare definitivamente la crisi che si era aperta il 31 maggio con le sue dimissioni.



Alla seduta del Consiglio Comunale del 30 luglio, su 25 consiglieri comunali presenti, 16 hanno espresso la loro approvazione al Patto Programmatico di fine legislatura, 3 si sono astenuti e 9 sono stati contrari.

Negli ultimi mesi il Governo Belcecchi ha dovuto affrontare diversi scogli, dalla crisi dettata dalla riconversione della Sadam e la conseguente uscita dalla maggioranza di Valentina Conti (Pcr), ex assessore alla Cultura e alle Politiche Giovanili, fino al tema del bilancio, bocciato in consiglio e causa delle dimissioni del Sindaco. Dopo l'approvazione della nuova manovra di equilibrio di bilancio preparata da Sorana, Belcecchi è ripartito. Stavolta Paolo Cingolani (Idv) ha confermato la fiducia al Sindaco, commentando che "il commissariamento sarebbe stata una sciagura per la città".

Dunque ora la maggioranza dovrebbe avere tutte le carte in regola per governare gli ultimi 18 mesi di mandato. Si andrà a operare soprattutto sul bilancio, tema assai caro al Sindaco stesso che ne detiene l'assessorato, dopo averlo tolto a Sorana.








Questo è un articolo pubblicato il 30-07-2010 alle 20:52 sul giornale del 31 luglio 2010 - 928 letture

In questo articolo si parla di consiglio comunale, politica, ilaria cofanelli e piace a pilviman jeje87

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aNV





logoEV