x

SEI IN > VIVERE JESI > ATTUALITA'
articolo

Gallodoro, Gianangeli: 'Tutto a posto con l'ente preposto?'

1' di lettura
736
di Francesca Morici
francesca@viverejesi.it

Massimo Gianangeli, Comitato per la tutela della salute e dell'ambiente in Vallesina

Massimo Gianangeli, comitato per la tutela della salute e dell'ambiente della Vallesina, interviene sull'episodio di inquinamento dell'acqua dei pozzi in via Gallodoro.

Sono passati cinque mesi dalla segnalazione di un rischio di contaminazione e l'emanazione dell'ordinanza di divieto di prelievo dell'acqua emessa dal sindaco Belcecchi. "Quanta gente nel frattempo ha utilizzato l'acqua?", dice Gianangeli (in allegato la dichiarazione integrale).

Ancora una volta le versioni discordanti dei fatti e l'assenza di chiarezza e informazioni costituiscono, secondo il comitato, l'ennesimo esempio mancanza di tempestività con cui si interviene nel caso di problemi ambientali e sanitari. Questa quindi è la situazione in cui si tenterà di far approvare i nuovi impianti impattanti i quali si aggiungeranno ad un contesto "off limits".



Scarica il pdf dichiarazione


Massimo Gianangeli, Comitato per la tutela della salute e dell'ambiente in Vallesina

Questo è un articolo pubblicato il 01-09-2010 alle 16:00 sul giornale del 02 settembre 2010 - 736 letture