x

SEI IN > VIVERE JESI > CRONACA
articolo

Cerreto D'Esi: ruba un blocchetto degli assegni ma viene scoperto poco dopo

1' di lettura
1191
di Riccardo Silvi
vivere.biz/riccardosilvi

assegni

Prima ruba un blocchetto degli assegni poi cerca di emettere due assegni a suo nome ma viene scoperto. Protagonista è F.B. un uomo di 45 anni di Cerreto D'Esi.

L'uomo aveva rubato un blocchetto degli assegni nel luglio scorso. Nonostante la denuncia e il blocco del libretto, F.B ha cercato di emettere a suo nome alcuni assegni per 300 euro. Il truffatore ha anche falsificato la firma della donna.

Gli assegni falsi sono stati immediatamente consegnati alla caserma dei carabinieri e F.B. è stato convocato per dei chiarimenti. Prima di presentarsi in caserma però, F.B. ha riconsegnato alla donna il blocco degli assegni rubato. Un gesto che non gli ha permesso di evitare la denuncia. Il Maresciallo Pellegrini ha infatti inoltrato un’informativa alla Procura della Repubblica di Ancona, ipotizzando a carico di F.B. i reati di furto aggravato, falsità in scrittura privata e sostituzione di persona



assegni

Questo è un articolo pubblicato il 02-09-2010 alle 11:42 sul giornale del 03 settembre 2010 - 1191 letture