Biodiversità al parco di Ripa Bianca, arriva anche l'airone guardabuoi

1' di lettura 08/09/2010 -

Un trionfo della biodiversità. La Riserva Naturale Regionale Ripa Bianca ancora una volta si conferma come una delle mete preferita per le nidificazioni degli uccelli legati agli ambienti umidi. Il posto migliore in tutta la Regione.



Dal marangone minore con un nido all’airone guardabuoi, dalla sgarza ciuffetto fino al cavaliere d’Italia. Un vero e proprio trionfo della biodiveristà.

"L’arrivo di queste specie è un notevole risultato in termini di biodiversità -scrivono in una nota i responsabili della Riserva- e la miglior conferma dell’utilità della realizzazione di interventi di riqualificazione ambientale recentemente avvenuti alla Riserva con la creazione di nuove aree umide per un’estensione di circa 3 ettari."


di Riccardo Silvi
redazione@viverejesi.it






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-09-2010 alle 16:59 sul giornale del 09 settembre 2010 - 851 letture

In questo articolo si parla di attualità, riccardo silvi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bUY





logoEV