Era un ricercato internazionale, arrestato un latitante campano

polizia 08/09/2010 -

Su di lui spiccava un mandato di cattura europeo. A catturare il latitante sono stati gli uomini del commissariato di Jesi nell'ambito dei controlli del territorio disposti dal Questore di Ancona, Dott. Arturo De Felice.



Le manette sono scattate mercoledì mattina per Salvatore Perna, campano di 42 anni, da tempo ricercato in ambito internazionale. L’uomo è stato braccato dagli Agenti del Commissariato di Jesi che, a seguito di lunghe e laboriose indagini, lo hanno individuato intorno alle 9.00 in un’abitazione di Via Tronto dove si trovava insieme alla moglie.

Su Perna pende un provvedimento giudiziario emesso dall’autorità tedesca perchè accusato di nove casi di favoreggiamento e istigazione alla violazione delle leggi sugli stranieri ed evasione fiscale commessi per i quali rischia una condanna a 10 anni di reclusione.

Da tempo gli inquirenti del Commissariato di Jesi tenevano sotto osservazione la moglie controllandone i movimenti. Ieri mattina il blitz della Polizia nell’abitazione utilizzata quale nascondiglio. L’uomo non ha reagito e si è consegnato ai Poliziotti che lo hanno poi condotto nel carcere di Montacuto a disposizione della Corte d’Appello di Ancona.


di Giulia Mancinelli
redazione@viverejesi.it





Questo è un articolo pubblicato il 08-09-2010 alle 15:08 sul giornale del 09 settembre 2010 - 2053 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, giulia mancinelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bUi