Il mezzosoprano Anna Bonitatibus presenterà a Jesi il suo ultimo disco di arie rossiniane

2' di lettura 11/09/2010 -

Uscirà nei prossimi giorni l'atteso CD del mezzosoprano Anna Bonitatibus, interamente dedicato a Rossini e in particolare alle suggestive soirèes musicales parigine.



La Bonitatibus sarà presente nella splendida cornice della Galleria degli Stucchi di Palazzo Pianetti il 22 settembre alle ore 19,00 e, nell’occasione, presenterà il suo ultimo disco intitolato “Rendez vous (Ariette e canzoni di Gioacchino Rossini), accompagnata al pianoforte dal maestro Marco Mazzocchi.
Anna Bonitatibus ha, negli anni scorsi, partecipato a due edizioni del Festival Pergolesi-Spontini (ne “Il Flaminio”, lo “Stabat mater”) e nel ruolo di Charlotte nel Werther durante la stagione lirica del 2007 nel Massimo jesino.
Un appuntamento unico, una serata da non perdere per i tanti fans dell’artista che, dice testualmente, “debbo molto alle Marche e, in particolar modo a Jesi. Per questo sono felice di presentare in questa città il mio ultimo disco”.

Il programma completo, vede la proposta di un Rossini “diverso”, in una veste che rivela tutta la sua carica intimistica, intensa ed ironica al contempo. La Bonitatibus ha già all’attivo una serie di grandi successi in questo scorcio di anno; per citarne alcuni, ha debuttato in Isabella ne “L’italiana in Algeri” di Rossini a Colonia, poi ha interpretato Ottavia ne “L’incoronazione di Poppea” di Monteverdi a Vienna, a Cleveland con “Così fan tutte” di Mozart, “Le nozze di Figaro” sempre di Mozart a Monaco, “La petite messe solemnelle”di Rossini a Parigi.

Le sue interpretazioni spaziano in più di cinquanta titoli d’opera e oggi è una delle interpreti più richieste del panorama mondiale. La sua vocalità è ricercata, così come lo è la sua carica interpretativa. Il suo ruolo le da la possibilità di spaziare in un repertorio assai vasto, che le ha dato una straordinaria notorietà in tutti i maggiori teatri del mondo. In Francia l’hanno sempre amata e, recentemente, in una recensione l’hanno definita una cantante “eccellente ed effervescente” la quale, oltre ad essere dotata di grande ed unica tecnica vocale, “non ha solo un talento immenso ma possiede anche il magnetismo dei più grandi”. Anna Bonitatibus, dunque, sarà a Jesi il 22 settembre a Palazzo Pianetti per un recital unico di ariette e canzoni rossiniane. Il programma completo sarà presentato nella conferenza stampa di venerdì 17 settembre.


di Michele Pinto
redazione@viverejesi.it




Questo è un articolo pubblicato il 11-09-2010 alle 16:17 sul giornale del 13 settembre 2010 - 1115 letture

In questo articolo si parla di michele pinto, spettacoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/b2X





logoEV