Quantcast

Raccolta di firme per salvare il mercato di via Nazario Sauro e via Mercantini

lega italia 1' di lettura 14/09/2010 -

La Lega Italia per salvaguardare il mercato, in collaborazione con i coltivatori diretti ed i commercianti, ha organizzato una raccolta firme.



Nel mercato di via Nazario Sauro e via Mercantini la presenza del parcheggio comunale non ha portato all'incremento dei clienti - sottolineano gli esponenti di Lega Italia - ciò per la scarsa visibilità dello stesso, la mancanza dell'insegna e l'umidita dei locali. Il cliente che frequenta i mercati deve stare attento al parcheggio ed alle sanzioni, la presenza inoltre di auto in doppia fila comporta un restringimento della corsia. Infatti sopra alle griglie non si possono parcheggiare auto e furgoni dei commercianti per via della sicurezza del parcheggio.

Considerando che gli stessi commercianti pagano la tassa sul suolo pubblico a metratura dai 150 ai 300 euro chiedono che siano garantite le condizioni igieniche. Il nostro mercato - proseguono - 20 anni fa era un fiore all'occhiello di Jesi ora invece resta solo desolazione.


di Francesca Morici
francesca@viverejesi.it




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-09-2010 alle 18:57 sul giornale del 15 settembre 2010 - 797 letture

In questo articolo si parla di attualità, francesca morici, jesi, mercato, Lega Italia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b9j





logoEV
logoEV