Quantcast

Denunciati tre giovani sorpresi a rubare prodotti alimentari

carabinieri di jesi 1' di lettura 18/09/2010 -

Furto aggravato in concorso, questa l'accusa rivolta a due minorenni di età superiore a 16 anni e ad un maggiorenne (18 anni) dai Carabinieri del Radiomobile di Jesi perchè sorpresi a rubare prodotti alimentari da un bancale nel retro di un supermercato.



I militari, guidati dal Maresciallo Scarpone Roberto, durante un pattugliamento nel centro abitato, nella zona di Piazza Domenico Ricci, dove sono collocati diversi obiettivi sensibili quali una banca, un ufficio postale, una farmacia ed un supermercato, hanno notato i tre giovani mentre rubavano da un bancale dell'esercizio appena allestito per l'apertura. Intervenuti, i Carabinieri di Jesi hanno così bloccato i tre ragazzi accertando il furto di una scatola contenente 20 chilogrammi di banane, una cassetta contenente 10 chilogrammi di uva ed una scatola di 5 chilogrammi di noci.

Giunti in caserma per l'identificazione, i tre giovani sono stati denunciati per il reato di furto aggravato in concorso. I due minorenni sono stati quindi affidati ai rispettivi genitori mentre la refurtiva è stata restituita al proprietario del supermercato.

Tuttavia, le indagini dei militari continuano per accertare le eventuali responsabilità dei tre giovani in precedenti ammanchi subiti dall'esercizio in questione. La modalità del furto risulterebbe la stessa.


di Sudani Scarpini
redazione@viverejesi.it






Questo è un articolo pubblicato il 18-09-2010 alle 13:55 sul giornale del 20 settembre 2010 - 744 letture

In questo articolo si parla di cronaca, jesi, giovani, sudani scarpini, carabinieri di jesi, furto aggravato

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/chA





logoEV
logoEV