Operatore muore su una gru, salma recuperata dai vigili del fuoco

vigili del fuoco 1' di lettura 24/09/2010 -

Un infarto sul posto di lavoro. Un operaio della Sider Rottami Adriatica, Renato Rossetti è morto giovedì pomeriggio. L'operatore lavorava sulla gru e si occupa del recupero di materiali ferrosi. E' deceduto a causa di un arresto cardiaco.



La morte è giunta all'improvviso. Renato Rossetti, 45 anni, è morto per arresto cardiaco mentre stava lavorando al braccio meccanico. Per recuperare corpo sono intervnuti i vigili del fuoco di Jesi.

La cabina della gru si trovava infatti a più di dieci metri di altezza. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri di Jesi.






Questo è un articolo pubblicato il 24-09-2010 alle 00:06 sul giornale del 24 settembre 2010 - 1413 letture

In questo articolo si parla di cronaca, francesca morici, vigili del fuoco, incidente

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/cvU

Leggi gli altri articoli della rubrica fatti tragici





logoEV