Quantcast

Recchi: manager, soldi alla Jesina per progetto serie B

viaggio da incubo a Zanzibar 1' di lettura 23/09/2010 -

Mario Mariani, manager della ditta Macrosoft, nel processo che ad Ancona vede Antonio Recchi imputato per concussione e bancarotta fraudolenta, ha riferito che nel 2003 un imprenditore maceratese aveva sponsorizzato la Nuova Jesi Calcio dopo che l'ex assessore comunale dello Sdi, fino al 2004 anche direttore sportivo del club, gli aveva parlato di progetti per portare la squadra in serie B. 



Il club però fu dichiarato fallito nel 2004 dopo guai finanziari. Recchi è accusato di aver sottratto circa 250 mila euro dalle casse societarie e, tra il 2002 e il 2003, di aver sfruttato l'incarico ad Ancona per far sponsorizzare la Jesi Calcio da ditte alcune delle quali appaltatrici del Comune. L'imputato è stato ascoltato per oltre due ore: l'ex assessore ha ribadito di non essersi appropriato del denaro che sarebbe stato restituito in gran parte agli sponsor.

Imputati anche Giulio e Giorgio Guidi, della ditta Sida. Recchi, come dirigente del Comune di Loreto, avrebbe affidato loro l'incarico di fare selezione in un bando per tre posti di vigile urbano, in cambio di future collaborazioni con l'impresa.






Questo è un articolo pubblicato il 23-09-2010 alle 19:20 sul giornale del 24 settembre 2010 - 1420 letture

In questo articolo si parla di attualità, francesca morici, jesi, tribunale, processo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cvF