Quantcast

Bancarelle di San Settimio: ecco le migliori quattro

Premio bancarella 2010 2' di lettura 24/09/2010 -

Anche quest'anno l'Amministrazione Comunale ha voluto premiare la miglior bancarella delle Fiere di San Settimio, con il Premio Bancarella, giunto nel 2010 alla sua XXXI° edizione.



La scelta del Comune di Jesi ha voluto premiare "le eccellenze del nostro territorio- ha riferito l'Assessore alle Attività Economiche Daniele Olivi-dalla manualità all'enogastronomia e con orgoglio premiamo il bottaio Ermanno Cavalletti che, nonostante motivi di salute, ha voluto comunque essere presente alla tradizionale Fiera in cui espone la sua bancarella fin da quando era bambino e arrivava a Jesi con i cavalli." Il signor Cavalletti, di Montefano di Macerata, ha ritirato felice la coppa consegnatagli dall'Assessore e ha tenuto a precisare come "le cose fatte con passione e amore si fanno sempre bene e per tutta la vita".

Premiato anche il senegalese Samb Modou che ha saputo adattare la sua bancarella etnica alla particolare conformazione della Piazza della Repubblica. La coppa, offerta da Blu Nautilus che ha organizzato la Fiera, è stata ritirata dal ragazzo che, con molto orgoglio, ha riferito che è il secondo premio che gli viene assegnato quest'anno. Anche a Mantova, infatti, la sua bancarella è stata oggetto di una premiazione.

Anche la Confartigianato C.G.I.A. ha voluto partecipare al Premio Bancarella, consegnando una coppa a Marco Barbato di Polverigi, che in Piazza Federico II ha esposto la sua bancarella dedicata alla lavorazione del rame e delle pietre.

La Federazione Italiana Venditori Ambulanti/Confcommercio Jesi ha invece attribuito il trofeo 'Cav. Salvatore Conti' a Dario Franceschetti di Sassoferrato che in Via del Torrione delizia tutti con la porchetta della sua bancarella gastronomica. Il premio Salvatore Conti è giunto alla sua XIII° edizione ed è stato istituito dopo la scomparsa di Salvatore Conti, pioniere dei venditori ambulanti locali e divenuto loro valido rappresentante e portavoce per tanti anni.

Consegnati i riconoscimenti del Premio Bancarella, ora non resta che continuare ad aggirarsi tra Porta Valle e Corso Matteotti per la tradizionale Fiera, che quest'anno per omaggiare l'illustre concittadino G.B. Pergolesi, si prolungherà fino a domenica, anzichè terminare sabato.








Questo è un articolo pubblicato il 24-09-2010 alle 15:52 sul giornale del 25 settembre 2010 - 3250 letture

In questo articolo si parla di confartigianato, spettacoli, Comune di Jesi, daniele olivi, ilaria cofanelli, premio bancarella 2010, blunautilus

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cww





logoEV
logoEV