Interporto: inaugurazione della Filiale italiana dell’Ente Unitario con Natasha Stefanenko

Natasha Stefanenko 29/09/2010 -

L’inaugurazione della Filiale italiana dell’Ente Unitario Federale per le dogane ROSTEK, che avverrà il I Ottobre prossimo presso l’Interporto Marche, avrà una madrina d’eccezione, l’attrice Natasha Stefanenko, volto molto noto ai pubblici televisivi d’Italia e di Russia.



Invitata dal Console russo di Ancona Armando Ginesi, l’attrice si è detta felice e onorata di partecipare ad un evento storico qual è il progetto pilota (il primo al mondo) che semplificherà e velocizzerà gli scambi commerciali tra l’Italia, la Federazione Russa, il Kazakistan e la Bielorussia.

“Sono molto onorata “ ha detto la Stefanenko “dell’invito che l’amico Console Armando Ginesi mi ha rivolto. Sono felice di presenziare ad un avvenimento che vede sempre più uniti i miei due Paesi: la Russia che mi ha dato i natali e l’Italia che mi ha “adottato”. Sono certa che questa iniziativa di straordinaria rilevanza raggiungerà l’obbiettivo di facilitare ed incrementare i rapporti commerciali, ma anche culturali (sulla scia del commercio viaggia, da sempre, anche la cultura), tra l’Italia e la Russia. Il fatto poi che la sede della filiale italiana dell’Ente Unitario Federale ROSTEK sia sta collocata nelle Marche aumenta la mia felicità poiché, oramai, mi considero una marchigiana a tutti gli effetti”.

L’attrice giungerà al Consorzio ZIPA alle ore 10 di venerdì e vi rimarrà per tutto il tempo dei lavori. Dopodiché parteciperà all’inaugurazione degli uffici presso il Consolato ed alla successiva colazione.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-09-2010 alle 19:25 sul giornale del 30 settembre 2010 - 1147 letture

In questo articolo si parla di attualità, jesi, Interporto Marche spa, roberto pesaresi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/cJd