Sadam: il comune aspetta il progetto di riconversione

Fabiano Belcecchi 29/09/2010 -

Si è tenuto mercoledì mattina, presso la Regione Marche, l'incontro tra Amministrazione comunale, Eridania Sadam, Provincia di Ancona, organizzazioni sindacali e ovviamente l'assessore regionale all'agricoltura Paolo Petrini per un aggiornamento sul percorso del piano di riconversione dell'ex zuccherificio di Jesi.



In tale occasione il sindaco Fabiano Belcecchi, accompagnato dagli assessori allo sviluppo sostenibile Daniele Olivi e all'ambiente Gilberto Maiolatesi, ha riconfermato la posizione del Comune che resta quella di attesa della presentazione ufficiale del progetto di riconversione da parte dell'azienda e dell'avvio dell'intero iter amministrativo per la valutazione di impatto ambientale e per le altre autorizzazioni necessarie.

Al termine di tale percorso, ha chiarito il sindaco, vi sarà la disponibilità a sottoscrivere una convenzione che tenga conto sia di quanto previsto dall'accordo di riconversione a suo tempo firmato, sia delle prescrizioni che deriveranno dall'istruttoria amministrativa. A tal fine l'assessore regionale Petrini ha proposto la costituzione di un tavolo tecnico istituzionale con tutti i soggetti coinvolti per monitorare costantemente il progetto industriale dell'azienda nelle varie fasi procedurali autorizzatorie. Eridania Sadam si è riservata di dare la propria disponibilità a tale percorso.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-09-2010 alle 16:41 sul giornale del 30 settembre 2010 - 930 letture

In questo articolo si parla di attualità, jesi, Comune di Jesi, fabiano belcecchi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/cHT