contatori statistiche

Chiaravalle: presentato il programma delle iniziative culturali

er carnevale 3' di lettura 07/10/2010 -

Articolato e vario il programma delle iniziative culturali per la stagione 2010/2011 - presentato giovedì 7 ottobre nella sala consiliare del Comune di Chiaravalle - promosse dall’assessorato alla cultura del Comune di Chiaravalle e dal Teatro “Valle”.



Apre la stagione “Er Carnevale sta pe’ finì”, commedia musicale in due atti - nato 18 anni fa dalla penna di Nicola Guerzoni e di Massimo Russo e rappresentato più di 100 volte a Roma – messa in scena dagli attori dell’associazione culturale “Eureka” compagnia che il dicembre scorso ha rappresentato “Natale in casa Cupiello” spettacolo che ha visto più di 2.500 spettatori. L’opera rappresenta l’epilogo di un progetto culturale più ampio che è partito dalla ricerca storica “effettuata – ha sottolineato Massimo Russo, direttore artistico del “Valle” – grazie al contributo fornito da Pierluigi Roesler Franz, pronipote dell’insigne acquarellista Ettore, che con le sue opere “la Roma Sparita” esposti al Museo di Trastevere ci hanno fatto respirare i quei luoghi all’epoca dell’Unità d’Italia”, sino a giungere allo studio del film di Luigi Magni.

La rappresentazione si ispira infatti sia al “Rugantino” che alla filmografia di Luigi Magni (In nome del Papa Re”, “Nell’anno del Signore”) ed è ambientata nella Roma papalina, la cui resa scenografica è nota per le opere di Ettore Roesler Franz che ne restituiscono sia l’epoca che le atmosfere. “Er Carnevale sta pe’ finì” debutterà la sera del 21 ottobre e proseguirà sino al 24, per poi riprendere in replica dal 29 al 31 ottobre ed infine dal 5 al 7 novembre (inizio spettacolo ore 21, biglietto 15 euro, info 071/9499267 dalle 10 alle 13 e 071/74511020 dal venerdì alla domenica pomeriggio). Ma quest’anno si è pensato ad un’ operazione culturale a tutto campo allestendo nelle salette “Giacconi” del teatro “Valle” la mostra “Chiaravalle sparita”, coordinata dall’associazione culturale “Arte X Arte”, mostra che verrà inaugurata alle ore 21,30 del 7 ottobre, e che resterà aperta sino al 7 novembre. Altro pilastro della stagione il cartellone Amat con sei opere. Calcheranno le scene del “Valle” Luca Zingaretti, Edy Angelillo, Bebo Storti e Marina Suma. Prosegue anche quest’anno la rassegna amatoriale “A teatro con noi”, 13 compagnie marchigiane che metteranno in scena due musical e classici del teatro come Shakespeare e Cechov.

Non mancherà “Banco di Prova”, 19° rassegna del teatro della scuola, curata da Cesarina Montesi e Luciano Sbarbati. Per finire la domenica “Teatro per Ragazzi” con la compagnia del Canguro. “La cultura non è solo fruizione – ha tenuto a precisare Daniela Montali , sindaco di Chiaravalle – ma anche produzione di cultura. Ed oggi nonostante le difficoltà economiche è necessario per ogni Comune mantenere questo contatto con il territorio, si tratta infatti di un investimento per lo sviluppo in civiltà e democrazia”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-10-2010 alle 18:45 sul giornale del 08 ottobre 2010 - 923 letture

In questo articolo si parla di cultura, teatro, chiaravalle, Comune di Chiaravalle

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c3a





logoEV
logoEV