Quantcast

PdL, Belluzzi e Santinelli: 'La critica non costruttiva non serve a nulla'

popolo della liberta 4' di lettura 22/10/2010 -

Abbiamo letto con attenzione quanto comunicato dai colleghi Montali, Bravi ed Agnetti e pubblicato sulla stampa locale. Onestamente ci saremmo aspettati proposte concrete che integrassero quanto elaborato dal partito nell’ultima riuscita Assemblea Generale degli iscritti e simpatizzanti, ci saremmo aspettati i risultati ed i progetti del “Laboratorio Politico” che mesi fa in uno dei soliti comunicati stampa erano intenzionati a costituire.



Facciamo presente che quando nel maggio 2010 abbiamo ricevuto l’incarico di dirigere il PDL sino alla stagione dei rinnovi che dovrebbe avvenire, entro la primavera del prossimo anno, erano mesi che non venivano convocate riunioni del direttivo, polemiche a non finire su problemi assolutamente irrilevanti per la città, il Consigliere Agnetti , pur se iscritto nella città di Senigallia dove risiede, non aveva aderito al PDL, il coordinatore e parte del direttivo ed alcuni consiglieri di circoscrizione non avevano aderito al PDL. Gli iscritti al partito erano 35 in tutto. Abbiamo ritenuto doveroso impostare un lavoro che privilegiasse la politica, l’impegno per la città ed un progetto complessivo per le prossime elezioni amministrative. Tutto questo è stato presentato nella prima assemblea cittadina di 15 giorni fa dove il coordinatore Belluzzi ed il Capo Gruppo Massaccesi hanno presentato le proposte per la città ad una assemblea di circa 100 persone, presenti i maggiori dirigenti del PDL Provinciale e Regionale. Se poi qualche amico, regolarmente invitato per iscritto e telefonicamente non ha ritenuto opportuno partecipare o chi è intervenuto ha solo polemizzato … non è colpa nostra. Vorremmo ricordare ai colleghi che oggi c’è il PDL. Ricordare Assemblee e rinnovi di 4/5 anni fa significa non avere compreso il percorso politico degli ultimi tempi. Le guerre Puniche sono terminate da tempo.

Le aspettative dei cittadini e degli elettori sono altre. I risultati elettorali e le divisioni del Centro Destra sono imputabili ad una classe dirigente che ha nomi e cognomi precisi. Noi ci siamo posti un obbiettivo di breve /medio termine. La gestione del Partito è trasparente, vengono convocati puntualmente gli organi previsti, direzione ed esecutivo. Abbiamo superato i 100 iscritti e con soddisfazione possiamo dire che non esistono iscritti di comodo con incarichi dirigenziali presso altri partiti (cosa verificatasi in precedenza). La Sede del Partito è aperta il martedì ed il giovedì. Quello che più ci interessa è che, pur nelle difficoltà del momento politico, stiamo lavorando con impegno,contattando associazioni e categorie, il Gruppo Consiliare è pienamente operativo e brilla sia per la qualità degli interventi e delle iniziative sia per i positivi riscontri che abbiamo nella città. Chi non partecipa alle riunioni, chi si pone in maniera costantemente critica, chi vive l’impegno del partito come in un service non serve, non è utile e favorisce risultati negativi. Dobbiamo far presente che tutte le iniziative del partito e del Gruppo Consiliare sono prese in maniera congiunta e responsabile.

Si cerca di fare politica tra “amici”. In questa ottica si colloca il rapporto tra il Coordinamento ed il Gruppo Consiliare, il coordinatore Belluzzi ed il Capo Gruppo Massaccesi. Possiamo assicurare che non esiste la lotta per le poltrone (anche perché grazie a chi ci ha preceduto negli ultimi anni ce ne ha lasciate ben poche e molto scomode), non abbiamo ancora affrontato i nomi per le prossime elezioni amministrative, non sappiamo chi le gestirà ma posso assicurare che per quanto riguarda le liste saranno liste aperte e senza vincitori “certi” come successo di recente. Alcune regole che valgono per tutti: chi non partecipa ha sempre torto, chi usa la critica non costruttiva perde tempo e lo fa perdere agli altri, chi non aderisce ad un movimento vuol dire che ha fatto una scelta diversa. Il nostro Buon Senso e la nostra pazienza ha fatto si che a Jesi il Partito non ha subito il passaggio di amici verso altri gruppi politici. Scusate se è poco!

Coordinatore Gioacchino Belluzzi

Vice Coordinatore Santinelli Cesare






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-10-2010 alle 19:21 sul giornale del 23 ottobre 2010 - 855 letture

In questo articolo si parla di politica, jesi, Cesare Santinelli, pdl

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dC7





logoEV
logoEV
logoEV