Quantcast

Al via la rassegna 'La Cultura Vien Viaggiando'

turismo responsabile 3' di lettura 02/11/2010 -

Al via la rassegna “La Cultura Vien Viaggiando” ciclo di incontri organizzati dall’associazione Centro Turistico Giovanile “Vallesina” di Jesi in cui alcuni viaggiatori racconteranno, attraverso filmati e foto, la loro esperienza di viaggio guidando i partecipanti in un percorso ricco di emozioni e di posti inconsueti fuori dalle tradizionali rotte commerciali dove fare turismo spesso significa anche integrazione e solidarietà.



Immagini, sensazioni ed emozioni provate dai vari protagonisti saranno trasmesse alle persone permettendo loro di vivere, anche se per pochi attimi, i gusti forti ed i sapori pieni dell’avventura. Il primo appuntamento è per venerdì 5 novembre con l’audiovisivo ”Marocco: un viaggio al di la dei pregiudizi” a cura di Claudio Ceccarelli e Claudio Bossi che trasmetteranno ai partecipanti le stesse sensazioni e lo stesso spirito di avventura vissuto da loro vivendo questo meraviglioso viaggio fatto in moto attraversando il Marocco. Usi e costumi, usanze, tradizioni di diverse popolazioni ricche di valori che ci fanno riflettere e nello stesso ci arricchiscono dentro di noi. L’emozione del viaggio continua venerdì 12 novembre con Roberto Cermelli che, attraverso le foto “Fuori dal mondo, scivolando sul mare, quasi in paradiso”, ci porterà in Grecia, esplorando in barca a vela le isole greche tra il bianco delle rocce di Lefkada e lo scintillo del suo mare caldo. Bellissimi arcipelaghi e baie incantevoli.

Ospite della serata lo skipper della “Yemanja in Blu” Fabio Gresta, un uomo di mare che farà vivere una vacanza in barca vela come un’esperienza unica e diversa da qualsiasi altra vancaza dove l’obiettivo è il viaggio, la navigazione, il veleggiare su acque limpide solcate solo dai gabbiani, il contatto con la natura, la scoperta di porticcioli e baie che come perle si schiudono ai nostri occhi e dove tutti contribuiscono attivamente alla buona riuscita della traversata condividendo la vita di bordo. Il viaggio continua venerdi 19 novembre con Gianni Castellini con il filmato “Tre svalvolati in moto sulla route 66”. Proprio come nel film “Svalvolati on the road”, tre vecchi amici si ritrovano al bar e decidono di partire per la Route 66 in sella ad una Harley. Un classico coast to coast del continente Nordamericano partendo da Chicago fino ad arrivare a Los Angeles attraversando il meraviglioso Grand Canyon e la lussuosa Las Vegas. Un viaggio pieno di emozioni e di sensazioni che ha permesso ai tre di conoscere persone nuove e scoprire posti unici al mondo attraverso una fantastica avventura.

L’avventura termina venerdì 26 novembre con Roberto Bottoni con l’audiovisivo “Bangladesh: la sfida dimenticata”. Un viaggio fuori dalle rotte turistiche in una delle nazioni più povere e sfortunate del mondo. 160 milioni di abitanti concentrati in una pianura più piccola di mezza Italia, attraversata da Gange, Brahmaputra e da un’intricata rete di altri corsi d’acqua. Un popolo gentile e coraggioso, abituato a periodiche carestie e devastanti alluvioni. A est le colline tribali e le spiagge più lunghe del mondo, le sterminate foreste sull’acqua; a ovest antichi templi, monumenti archeologici, mercati animatissimi e non mancano alcune curiosità esclusive... Gli incontri sono ad ingresso libero e si svolgeranno alle ore 21,15 presso i locali della sede del Centro Turistico Giovanile Vallesina sita a Jesi in Via Ancona n. 17/bis.


da Centro Turistico Giovanile \"Vallesina\"
www.ctgjesi.com




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-11-2010 alle 19:07 sul giornale del 03 novembre 2010 - 1070 letture

In questo articolo si parla di attualità, turismo, macerata, alzheimer, centro turistico giovanile, un viaggio per la vita, CTG "Vallesina", viaggiare

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dYD





logoEV
logoEV