Quantcast

Sadam: il sindaco chiede l'immediata riconversione

Fabiano Belcecchi 1' di lettura 05/11/2010 -

Con una lettera inviata ad Eridania Sadam, Regione Marche e Provincia di Ancona, il sindaco Fabiano Belcecchi ha richiesto all'azienda l'immediata presentazione del progetto di riconversione dell'ex zuccherificio, così che possa finalmente essere avviato l'iter autorizzativo presso il Ministero delle politiche agricole, sbloccando una situazione di stallo incomprensibile.



“La sottoscrizione dell'accordo di riconversione - spiega Belcecchi - concludeva una fase propedeutica all'approvazione da parte del Ministero del piano di riconversione stesso e doveva aprire la strada, con la presentazione ufficiale del progetto di Eridania Sadam, all'avvio dell'iter autorizzativo e degli atti conseguenti. Noi pretendiamo che questo accordo venga rispettato e che questo progetto sia presentato senza ulteriori indugi. Di certo, qualora l'azienda ritenga non più economicamente sostenibile il piano di riconversione presentato, non permetteremo che Eridania Sadam abbandoni questo territorio ed i lavoratori alla loro sorte, beneficiando ugualmente dei finanziamenti europei.

Pertanto, per quanto ci riguarda - conclude il sindaco - ci muoveremo a tutti i livelli per garantire il rispetto dell'accordo sottoscritto. In questo senso l'Amministrazione comunale si attiverà presso la Regione Marche e presso il Ministero delle Politiche Agricole per sollecitare l'azienda a presentare il progetto in tempi rapidi”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-11-2010 alle 14:48 sul giornale del 06 novembre 2010 - 3133 letture

In questo articolo si parla di politica, jesi, Comune di Jesi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/d5v





logoEV
logoEV