Quantcast

In arrivo la III edizione di Zap Juice Social Music Festival

zap juice 2' di lettura 08/11/2010 -

Ancona, Jesi, Senigallia, Morro D’Alba e Filottrano ospiteranno i 61 concerti




In un momento difficile, in cui le proposte d'intrattenimento di qualità sembrano ridursi al minimo, Zap Juice emerge sicuramente dal baratro: 61 serate di musica live, 12 locali, più di 150 artisti. Non solo una musica di spessore, ma anche una campagna di sensibilizzazione contro l’abuso di alcool, caratterizzerà questo festival, con una sinergia tra Istituzioni, Scuole di Musica, locali delle città aderenti e forze dell’ordine.

I live si protrarranno per la durata di 7 mesi, da novembre ’10 a maggio ’11, nel territorio della provincia di Ancona. Musica jazz, funk, blues, da camera, canzoni d’autore animerà le 61 serate, tutte ad ingresso libero. Ma ci saranno anche numerosi incontri con le forze dell’ordine durante i quali si rifletterà sul fatto che non è necessario abusare di alcool o fare uso di sostanze stupefacenti per divertirsi.

Inoltre sarà possibile incontrare due grandi personalità del panorama musicale internazionale: Nigel Clark e Franco Cerri. Il primo sarà ospite al Level di Ancona (ex Dazebao) il 25 novembre con un concerto in versione acustica, chitarra e voce. Franco Cerri sarà invece ospite al Caffè letterario Le Boudoir di Senigallia sabato 20 novembre e domenica 8 maggio in Piazza del Plebiscito ad Ancona.

Ci è sembrata da subito un’iniziativa meritevole di attenzione – interviene così Andrea Nobili, assessore alla cultura del Comune di Ancona – Zap Juice è una proposta musicale, ma anche culturale, intelligente, che si rivolge ai giovani e li sensibilizza per quanto riguarda problematiche importanti come l’abuso di alcool. Per non parlare dell’utilizzo di stupefacenti”.

E’ intervenuto a tal proposito anche Simone Grassi, autore e direttore artistico di Zap Juice: “Approdare alla terza edizione è sicuramente un gran traguardo. Quest’anno siamo ad Ancona e questo lo interpretiamo come un premio. Zap Juice è una manifestazione che costa poco, ma che rende molto, a partire dalla platea, all’ente, ai locali”.

Con Zap Juice diamo il via a questi sette mesi di iniziative musicali di notevole importanza – commenta Michele Brisighelli, assessore alle politiche giovanili del Comune di Ancona – ma non solo. Ci sono una serie di messaggi da dare ai nostri ragazzi cercando di agevolare sempre la voglia di divertirsi ma in modo giusto”.

E’ intervenuto telefonicamente anche il maestro Franco Cerri, che ha aggiunto: “Appoggio questa iniziativa perché vedo la voglia di promuovere i giovani talenti musicali, cosa che è sempre stata fatta molto poco in Italia. Con questi incontri si va in profondità, si va a cercare qualcosa in più”.


Per ulteriori informazioni visitare il sito www.zapjuice.it








Questo è un articolo pubblicato il 08-11-2010 alle 15:22 sul giornale del 09 novembre 2010 - 778 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, chiara bruglia, simone grassi, manifesto zap juice, conferenza zap juice

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/d9T





logoEV
logoEV